Ferragosto: controlli questura Trieste nei locali, sanzioni (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) –

Tra gli standard di sicurezza richiesti, in particolare, l’impiego di un adeguato servizio di security, la verifica degli accessi e delle capienze, debitamente calibrate per scongiurare eccessivi affollamenti, il rispetto delle disposizioni anti Covid-19, quali l’uso delle mascherine, anche da parte di tutto il personale in servizio. Per quanto riguarda infine gli esercizi pubblici controllati, due locali sono stati sanzionati perché non in regola con gli impianti per la diffusione della musica e per carenze e irregolarità nelle autorizzazioni. Nelle zone di confine, il Settore Polizia Frontiera di Trieste ha continuato efficacemente nelle attività di contrasto all’immigrazione irregolare e per verificare il rispetto delle disposizioni emesse dal Ministero della Salute relativamente al rientro in territorio nazionale da Paesi considerati a rischio epidemiologico. Gli equipaggi della Polizia Stradale ed il personale del Compartimento Polizia Ferroviaria hanno monitorato le principali arterie viarie e in particolare la stazione di Trieste Centrale, veri assi nevralgici per i viaggiatori, turisti e non.

Un Ferragosto al servizio del cittadino per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica, senza trascurare l’attività di controllo per la migliore attuazione delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza sanitaria.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net