ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Superlega: premier Gb Johnson accoglie con favore presunta uscita di Chelsea e City-Superlega: De Bruyne, 'è momento di riunirsi e trovare soluzione, la parola è competere'-Superlega: Briatore, 'attacco frontale alla Uefa, squadre indebitate per crisi covid'-Superlega: Briatore, 'attacco frontale alla Uefa, squadre indebitate per crisi covid' (2)-Vaccino Johnson & Johnson, verso uso per over 60 in Italia-**Superlega: Laporta e la clausula Barca, dentro solo se lo vogliono i soci'**-Grillo, legale indagato: "Sono innocenti, Bongiorno porti pure il video"-Copyright: Franceschini, 'grande opportunità per l’industria creativa italiana'-**Grillo: fonti Nazareno, 'posizione Letta forte, frasi inaccettabili, tutele per tutti'**-Omofobia: Malpezzi, 'Ostellari faccia bene il suo lavoro e calendarizzi il Ddl Zan'-Riaperture palestre in zona gialla da 1 giugno-Grillo: avvocato di un indagato, 'sono innocenti, Bongiorno porti quel video ma sono perplesso...'-Grillo: avvocato di un indagato, 'sono innocenti, Bongiorno porti quel video ma sono perplesso...' (2)-Copyright: Fieg, 'bene recepimento direttiva, ora rapido esercizio della delega'-Covid: bozza dl, pass verde vale 6 mesi per guariti e vaccinati, 48 ore con test-**Grillo: Marcucci, 'Conte? Lascia perplessi, nessuna vera presa di distanza di M5S'**-Grillo: Provenzano, 'aberrante, ma alleanza con M5s dipende da evoluzione con Conte'-**Sky: Ibarra si dimette, lascerà a fine luglio**-Covid: bozza dl, dal 1/7 in zona gialla ok terme, parchi tematici e lunapark-Covid: bozza dl, da 1/7 in zona gialla tornano fiere, convegni e congressi (2)

F1: Binotto, ‘ci attende percorso accidentato, importante imparare da errori’

Condividi questo articolo:

Maranello, 26 feb. – (Adnkronos) – “Il percorso che ci attende è lungo e accidentato. Sarà un momento in cui commetteremo eventualmente degli errori, alcuni evitabili e altri magari anche intollerabili. L’importante è imparare dall’errore, continuare a crescere come squadra e con lo spirito giusto”. Lo dice il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, nel corso del team launch della Scuderia. “La F1 è uno sport particolare, perché innanzitutto è uno sport di squadra che però si concretizza in due singoli individui, i piloti -prosegue Binotto-. Sono loro che stringono il volante, accelerano, frenano e cercano di anticipare la mossa degli avversari; che in qualche modo con le loro teste disegnano le traiettorie migliori; che portano anche la vettura, in qualifica e gara, sempre oltre il limite”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net