ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Covid Italia, 1.147 contagi e 35 morti: bollettino 18 giugno-Covid Italia, 1.147 contagi e 35 morti: bollettino 18 giugno-Covid Italia, 1.147 contagi e 35 morti: bollettino 18 giugno-Milano: Moratti, 'finalmente comune si allinea, restano operativi ospedali Ss Paolo e Carlo'-Covid: Moratti, 'con piano famiglia giovani possono conciliare vacanze e vaccino'-Covid oggi Italia, 1.147 contagi e 35 morti: bollettino 18 giugno-Sondrio: Sertori, 'da settembre piena operatività di tutti gli uffici postali'-Sondrio: Sertori, 'da settembre piena operatività di tutti gli uffici postali' (2)-Covid: Foroni, 'su vaccini, in Lombardia grande lavoro volontari protezione civile'-Seconda dose AstraZeneca, Draghi: "Chi vuole, può farla"-Tennis: Atp Queen’s, Berrettini in semifinale, battuto Evans in due set-**Musica: Saviano, 'De Luca mi ha escluso dal Ravello Festival'**-Tod’s: scatta da domani la campagna vaccinale nell’headquarter marchigiano-Lombardia: Locatelli in visita nel bresciano, 'un territorio ricco di realtà preziose'-Comunali: domenica primarie a Roma e Bologna, occhi puntati su partecipazione/Adnkronos-Comunali: domenica primarie a Roma e Bologna, occhi puntati su partecipazione/Adnkronos (2)-Calabria: Boccia fa il punto con il Pd locale su scelta Ventura-Corruzione: Montante, 'mai parlato di antimafia, non eravamo sceriffi'/Adnkronos-Corruzione: Montante, 'mai parlato di antimafia, non eravamo sceriffi'/Adnkronos (2)-Corruzione: Montante, 'mai parlato di antimafia, non eravamo sceriffi'/Adnkronos (3)

Eutanasia: mercoledì in commissione ma è scontro centrodestra ed ex giallorossi (5)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – L’art. 6 si occupa dei ‘Comitati per l’etica nella clinica’ che “dovranno essere multidisciplinari, autonomi e indipendenti, e costituiti da personale con competenze cliniche, psicologiche, sociali e bioetiche idonee”. Nell’art. 7 si parla di ‘Esclusione di punibilità’ e si specifica che “non si applicano al medico e al personale sanitario e amministrativo che abbiano dato corso alla procedura di morte volontaria medicalmente assistita nonché a tutti coloro che abbiano agevolato in qualsiasi modo la persona malata ad attivare, istruire e portare a termine la predetta procedura, qualora essa sia eseguita nel rispetto delle disposizioni di cui alla presente legge”.

Si specifica inoltre che “non è punibile chiunque sia stato condannato, anche con sentenza passata in giudicato, per aver agevolato in qualsiasi modo la morte volontaria medicalmente assistita di una persona prima della entrata in vigore della presente legge” e che abbia agito seguendo i criteri della legge stessa. Nell’art. 8 sono contenute le ‘Disposizioni finali’ per l’attuazione della legge che è di competenza del ministero della Salute.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net