ULTIMA ORA:

Euro: Bce, in 2020 -18% banconote false, due terzi sono tagli da 20 e 50

Condividi questo articolo:

Roma, 22. gen.- (Adnkronos) – Ancora in calo nel 2020 la diffusione di banconote in euro contraffatte: la Bce ha infatti annunciato oggi che nell’anno passato sono state ritirate dalla circolazione circa 460.000 banconote false (220.000 nella seconda metà dell’anno), con un calo del 17,7% rispetto al 2019. Come in passato, le banconote da 20 e 50 euro continuano ad essere quelle più a rischio falsificazione: i due tagli rappresentano circa due terzi del totale delle contraffazioni identificate, con una quota del 26,3 e 30,9 %, rispettivamente. Il 94,5% delle contraffazioni è stato riscontrato nei paesi dell’Eurozona, mentre il 2,8% negli Stati membri dell’UE non appartenenti all’area dell’euro e il 2,7% in altre parti del mondo.

La Bce sottolinea come – alla luce di questi dati – la probabilità di incappare in una banconota falsa sia molto ridotta, visto il numero di falsi rispetto agli oltre 25 miliardi di biglietti in euro in circolazione. Nel 2020 sono state rilevate 17 contraffazioni per 1 milione di banconote autentiche in circolazione, un livello storicamente molto basso. La difficoltà di far circolare banconote false è aumentata dai criteri di sicurezza adottati in occasione della nuova serie ‘Europa’ di biglietti in Euro.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net