Covid: Malan, ‘finalmente liberi da Arcuri, ora via anche Dpcm’

Condividi questo articolo:

Roma, 1 mar. (Adnkronos) – “Finalmente ci si è liberati del commissario a tutto Arcuri. Non ci mancheranno la sua inefficienza e la mancanza di trasparenza: almeno ora vorrei conoscere alcuni misteri come il prezzo pagato per i famosi banchi a rotelle, di cui ancora non sappiamo nulla, nonostante interrogazioni presentate fin da luglio scorso. Buon lavoro al generale Figliuolo, che lo sostituisce. Ora bisognerebbe liberarsi anche dei famigerati Dpcm, contro i quali il centrodestra ha presentato risoluzioni su risoluzioni, in ogni occasione possibile. Se erano, come erano, incostituzionali ai tempi di Conte, lo sono anche adesso”. Lo afferma Lucio Malan, vicecapogruppo di Forza Italia al Senato.

“Non capisco perché -aggiunge- ci si ostini, come pare, a usare questo strumento che esclude completamente il Parlamento e il Presidente della Repubblica da ogni possibilità di controllo. E pensare che si era cominciato bene con il decreto legge, lo strumento previsto dalla Costituzione, emanato il 22 febbraio. Perché ora si torna indietro?”

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net