ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Olimpiadi: Fisi, 7 convocati sci alpino maschile per Pechino 2022-**Quirinale: tiene asse Pd-M5S-Leu, sospetti su Salvini, 'Casellati? Vuol far saltare tutto'**-**Quirinale: tiene asse Pd-M5S-Leu, sospetti su Salvini, 'Casellati? Vuol far saltare tutto'** (2)-**Quirinale: tiene asse Pd-M5S-Leu, sospetti su Salvini, 'Casellati? Vuol far saltare tutto'** (3)-**Quirinale: Conte a caccia soluzioni, crepe M5S su Draghi al Colle e tentazione opposizione**-**Quirinale: Conte a caccia soluzioni, crepe M5S su Draghi al Colle e tentazione opposizione** (2)-Quirinale: a vuoto secondo scrutinio, schede bianche, 39 voti per Mattarella e Maddalena (2)-Quirinale: domani terzo scrutinio alle 11-Sci: Goggia, 'avanti con fiducia'-Olimpiadi: Moioli a Goggia, 'sei in grado di compere miracolo, ti aspettiamo in Cina'-Quirinale: Letta, 'nostra proposta è via tatticismi per nome super partes'-Quirinale: a vuoto secondo scrutinio, 527 schede bianche, 39 voti per Mattarella e Maddalena-**Quirinale: voto per Franco Grillini**-**Quirinale: avanti a oltranza, contatti e incontri anche nella notte tra leader**-Berlusconi: Marina torna al San Raffaele, in visita anche Confalonieri-Quirinale: Letta, 'abbiamo buona volontà di trovare soluzione condivisa'-**Quirinale: Letta, 'domani giorno chiave, giovedì arriva voto con il 51%'**-Quirinale: bimba saluta Mattarella sotto casa, in lockdown gli aveva scritto tre letterine-Quirinale: Letta, ‘chiudiamoci dentro stanza e via la chiave fino a soluzione’-Quirinale: Letta, 'non abbiamo voluto fare la guerra delle due rose'

Covid, Gsk-Vir: “Monoclonale sotrovimab attivo anche contro variante Omicron”

Condividi questo articolo:

Milano, 7 dic. (Adnkronos Salute) – L’anticorpo monoclonale sperimentale anti-Covid sotrovimab mantiene in vitro l’attività contro la nuova variante Omicron del coronavirus Sars-CoV-2. E’ quanto emerge da un aggiornamento dei dati preclinici sul farmaco, pubblicato sulla piattaforma pre-print ‘bioRxiv’, annunciano la britannica GlaxoSmithKline e l’americana Vir Biotechnology. Sotrovimab è tra i monoclonali per i quali l’Agenzia italiana del farmaco Aifa ha autorizzato l’impiego anche in attesa dell’autorizzazione all’immissione in commercio, per il trattamento di Covid-19 lieve o moderato, negli over 12 che non necessitano di ossigenoterapia supplementare e che sono ad alto rischio di sviluppare una forma grave di malattia.

I dati preclinici – spiegano Gsk e Vir in una nota – sono stati generati mediante test con pseudo-virus delle mutazioni note combinate della variante Omicron, che includevano il numero massimo di modifiche (37 mutazioni) identificate fino ad oggi nella proteina Spike di Sars-CoV-2. Questi risultati si basano sui dati preclinici iniziali generati attraverso i test sugli pseudo-virus, forniti la scorsa settimana, che mostrano che sotrovimab ha mantenuto l’attività in vitro contro le singole mutazioni chiave della variante Omicron, comprese quelle trovate nel sito di legame del sotrovimab. Questi dati si aggiungono al crescente corpo di prove precliniche che dimostrano che sotrovimab mantiene l’attività contro tutte le varianti testate di preoccupazione.

“Sotrovimab è il primo anticorpo monoclonale a riportare dati preclinici che dimostrano attività contro tutte le varianti di Sars-CoV-2 testate che destano preoccupazione e interesse fino ad oggi, tra cui Omicron, così come l’ancora prevalente e altamente contagiosa variante Delta – ricorda George Scangos, amministratore delegato di Vir – Dato lo spostamento di neutralizzazione inferiore a 3 volte dimostrato nel test preclinico di pseudo-virus, che scende al di sotto della guida della scheda informativa autorizzata dalla Fda di meno di un cambiamento di 5 volte, siamo fiduciosi che sotrovimab continuerà a fornire un beneficio significativo per il trattamento precoce dei pazienti che sperano di evitare le conseguenze più gravi di Covid-19.

“Fin dall’inizio della nostra collaborazione con Vir abbiamo ipotizzato che sotrovimab avrebbe avuto un’elevata barriera alla resistenza e quindi avrebbe potuto fornire il miglior potenziale della categoria per il trattamento precoce di pazienti con Covid-19 – dichiara Hal Barron, Chief Scientific Officer e President R&D, Gsk – Questi dati preclinici dimostrano il potenziale dell’efficacia del nostro anticorpo monoclonale contro l’ultima variante, Omicron, oltre a tutte le altre varianti preoccupanti definite fino ad oggi dall’Oms, e non vediamo l’ora di discutere questi risultati con le autorità regolatorie di tutto il mondo”.

Questo articolo è stato letto 7 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net