Comunali: Ronzulli, ‘in pandemia toccato con mano differenza con sinistra’

Condividi questo articolo:

Roma, 19 set. (Adnkronos) – “Oggi noi possiamo permetterci un grande lusso: quello della coerenza. La coerenza ai nostri valori liberali, è la ricetta che seguiamo dal lontano 1994: meno tasse più efficienza. Meno burocrazia più iniziativa privata. E’ la bontà delle nostre idee, della nostra visione e della capacità amministrativa del centrodestra, è nei fatti. Abbiamo toccato con mano in questo anno e mezzo di pandemia la differenza tra noi e loro”. Lo ha detto Licia Ronzulli, vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato e responsabile del movimento azzurro per i rapporti con gli alleati, nel corso della manifestazione di partito ‘Rialzati, Milano’.

“Mentre la sinistra negava e sottovalutava quanto stava accadendo – ha proseguito – la Regione Lombardia metteva in piedi e organizzava la macchina per contrastare la pandemia prima negli ospedali e nelle rsa e poi negli hub vaccinali. Questa è storia, ed è una storia supportata dai numeri: la Lombardia è la prima regione ad aver raggiunto l’obiettivo dell’80% della popolazione over 12 vaccinata fissato dal generale Figliuolo. Questa regione rappresenta un esempio che dovrebbe essere esportato anche altrove per sostenere la campagna vaccinale”.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net