Clima: Draghi, ‘ruolo Ue centrale e decisivo’

Condividi questo articolo:

Roma, 17 set. (Adnkronos) – Nel processo di transizione ecologica bisogna anche “chiedersi se il debito che accumuleremo sarà sostenibile: è chiaro che in tutto questo un ruolo chiave e fondamentale sarà dell’Unione europea e della Commissione europea”. Così il premier Mario Draghi, intervenendo all’EuMed9, ad Atene.

“I nostri paesi all’interno dell’Europa sono in una situazione di partenza, in questo viaggio nella lotta al cambiamento climatico, in una posizione diversa: quelli del Nord dipendono meno da certi idrocarburi. E poi ci sono altre ragioni, come quella che vede l’Europa come attore centrale, ed è il suo potere di acquisto”, vedi l’esempio dei vaccini, che Draghi propone di estendere ad altre esperienze.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net