Cinema: è morto Walter Bernstein, sceneggiatore della ‘black list’ di Hollywood (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Dopo quasi un decennio sulla ‘lista nera’, a causa della sua giovanile iscrizione al partito comunista, Bernstein ottenne finalmente il suo nome su una sceneggiatura per il film “Quel tipo di donna” (1959) di Sidney Lumet con Sophia Loren. Sempre nel 1959 sceneggiò “Il diavolo in calzoncini rosa” di George Cukor sempre con la Loren.

Fu il produttore e marito della Loren, Carlo Ponti, ha raccontato Bernstein, a consentire allo sceneggiatore di tornare a lavorare con il suo nome: “Ponti non sapeva né gli importava della ‘lista nera’ né mi conosceva, ha semplicemente fatto il mio nome a Sidney”.

Tra i fim sceneggiati da Bernstein “Paris Blues” (1961) e “I cospiratori” (1970), entrambi di Martin Ritt, “The Betsy” (1978), “Un amore perfetto o quasi” (1979), “Labirinto mortale” (1988). Come regista ha diretto “E io mi gioco la bambina” (1980) con Walter Matthau, Tony Curtis e Julie Andrews.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net