ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Ucraina, Zelensky: "Situazione Donbass estremamente difficile"-Camorra: sfuggì a cattura durante operazione, arrestato affiliato '167' Arzano-Pnrr: Gentiloni, 'partiti non frenino sulle riforme, senza il recovery si rischia la recessione'-Ucraina: Belgorod, russi schierano lanciatori missili Iskander-M-Ucraina: Donetsk e Luhansk, nove attacchi respinti, distrutti carri armati e un drone-Ucraina: Duda è in Ucraina, oggi terrà discorso alla Verkhovna Rada di Kiev-Milano: concerto Radio Italia, oltre 200 persone si sono rivolte al 118, ritracciata minorenne-Vaiolo delle scimmie, in Svizzera primo caso-Lione vince Champions League Donne, 3-1 al Barcellona in finale-Stella (Confindustria Nautica): "Proseguire in percorsi crescita e internazionalizzazione"-Nautica, a Convention Viareggio il punto sulla riforma del Demanio-Mbappe resta al Psg, rinnovo contratto record e 'comanderà' nel club-Stella (Confindustria Nautica): "Proseguire in percorsi crescita e internazionalizzazione"-Nautica, al Satec faro su transizione ecologica ed energetica-Ucraina, Cecchi (Confindustria Nautica): "Da sanzioni nessuna criticità al settore"-Superenalotto, numeri estrazione vincente oggi 21 maggio-Mbappe resta al Psg, rinnovo contratto record e 'comanderà' nel club-Salone del Libro, Aboca Edizioni punto di riferimento delle tematiche green-Ucraina: media russi, 'distrutto ponte che collega Severodonetsk e Lisichank'-**Ucraina: consigliere sindaco Mariupol, 'da oggi evacuazione città è impossibile'**

Calcio: Allegri, ‘la Coppa Italia conta tantissimo, è un obiettivo’

Condividi questo articolo:

Torino, 17 gen. – (Adnkronos) – ”La Coppa Italia conta tantissimo perché è un obiettivo. All’inizio non interessa a nessuno, poi quando inizi a giocare i quarti di finale e la semifinale interessa a tutti. A noi deve interessare da domani. La Sampdoria tra l’altro ha cambiato allenatore e quindi bisognerà stare ancora più attenti. Veniamo da partite ravvicinate intense, bisogna fare un ultimo sforzo perché poi avremo cinque giorni per preparare il grande match di San Siro”. Lo dice l’allenatote della Juventus Massimiliano Allegri alla vigilia del match degli ottavi di Coppa Italia con la Sampdoria.

Allegri, che sarà sostituito in panchina del vice Landucci in quanto squalificato, prepara il turnover. “Di rotazioni ce ne sono perché con l’Udinese ne ho cambiati sei rispetto all’Inter -dice a Jtv-. Domattina valuterò bene: dietro De Ligt è squalificato, Chiellini è a mezzo servizio e Bonucci non c’è quindi dovrò decidere chi far giocare domani”.

Della Sampdoria il tecnico toscano teme soprattutto la qualità offensiva. “Hanno giocatori bravi davanti: Quagliarella, Gabbiadini, Caputo. Sono bravi giocatori e molto pericolosi. Bisogna stare bene in campo nella fase difensiva come squadra visto che abbiamo solo un centrale a disposizione e bisogna darsi una mano”.

Questo articolo è stato letto 6 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net