ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Calcio: Lipsia, ufficiale il ritorno di Werner a titolo definitivo dal Chelsea-Calcio: Noemi Bocchi incinta di Totti? Il gossip diventa virale sui social-Nuoto: Paltrinieri, 'a Roma mi sento a casa, non vedo l'ora di gareggiare e voglio fare bene'-Nuoto: Barelli, 'risultati degli azzurri frutto di grandi sacrifici delle società'-**Elezioni: ancora in stand by intesa Renzi-Calenda, lavori in corso ma manca ancora il sì**-Calcio: Torino, in arrivo Vlasic in prestito dal West Ham-Elezioni, Scognamiglio: "Terzo polo? Con accordo Calenda-Renzi potrebbe superare la prova"-Nuoto: Europei al via giovedì, Barelli e la Pellegrini tagliano il nastro-Calcio: Lipsia, ufficiale l'acquisto di Sesko che resta in prestito per un anno al Salisburgo-**Pd: effetto Calenda sulle liste, Letta lavora a candidature in vista della 'nuova' Direzione**-Tennis: S. Williams annuncia imminente ritiro, 'farò la mamma, mi godrò ultime settimane'-Milano: investe e uccide 11enne, denunciato 'non l'ho visto, scappato per paura' (2)-Milano: investe e uccide 11enne, pirata della strada negativo all'alcoltest-**Milano: investe e uccide 11enne, denunciato 'non l'ho visto, scappato per paura'**-Calcio: Monza, fatta per l'acquisto di Petagna dal Napoli-Calcio: Cremonese, preso Escalante in prestito dalla Lazio-Elezioni: fonti Iv, ancora aperte due strade, corsa solitaria o con Calenda-Atletica: Diamond League, a Montecarlo l'ultima tappa prima degli Europei-Calcio: Roma, ufficiale la cessione al Celta Vigo di Carles Perez-Milano: investe e uccide 11enne, denunciato per omicidio stradale

Risparmiare energia in casa, grazie alle lucciole

Condividi questo articolo:

Per risparmiare energia in casa, alcuni scienziati hanno modificato i geni delle lucciole per creare delle piante luminose con caratteristiche molto simili a quelle di una lampadina

Risparmiare energia in casa sfruttando l’illuminazione naturale delle lucciole. E’ questo, in sintesi, il risultato più interessante raggiunto recentemente da un gruppo di ricercatori dell’università di San Francisco, nell’ambito di uno studio sulla ‘bioluminiscenza’ (fenomeno per cui alcuni organismi emettono luce attraverso particolari reazioni chimiche).

Per riprodurre la luce senza elettricità, gli scienziati, in particolare, sono riusciti a modificare i geni di lucciole e batteri, creando in questo modo delle ‘piante luminose’ con caratteristiche molto simili a quelle delle classiche lampadine usate per illuminare casa.

Per riprodurre la luce senza elettricità, i ricercatori si sono quindi concentrati su due speciali particelle, (entrambe prodotte dalle lucciole): la ‘luciferina’ e l’enzima ‘luciferasi’. Dopo aver isolato questi due elementi, attraverso delle apposite tecniche di biologia sintetica ed uno specifico software di laboratorio, gli studiosi hanno infine modificato la sequenza del DNA di alcune piante (tra cui la rosa e la ‘Arabidopsis’), introducendo al loro interno i geni luminescenti delle lucciole che, ‘auto-riciclandosi’, sono riusciti a rendere i vegetali particolarmente brillanti.

La luce naturale delle lucciole, rappresenta certamente un’opportunità interessante da applicare al settore dell’illuminazione domestica, che permetterebbe di risparmiare energia e di ridurre considerevolmente le emissioni di anidride carbonica in atmosfera. Lo studio, legato ancora ad una fase di test sperimentali, dovrebbe presto passare alla successiva fase di commercializzazione dei nuovi prodotti bioluminescenti.

(Matteo Ludovisi)

 

Questo articolo è stato letto 14 volte.

casa, elettricità, energia, lucciole, luce, piante, risparmiare energia

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net