Quando il climatizzatore diventa complemento di arredo

Condividi questo articolo:

Daikin presenta la nuova generazione Daikin Emura, climatizzatori che fondono in un’unica espressione design ed efficienza energetica

 

L’estate si avvicina e le alte temperature di questo inverno ci fanno prospettare giorni roventi a giugno, luglio ed agosto. E per questo sono tanti coloro che vorrebbero installare in casa un climatizzatore, che regali temperature più miti e fresche almeno nelle mura domestiche. Un apparecchio tecnologico però potrebbe andare a rovinare l’atmosfera elegante del nostro salotto. La soluzione la offre Daikin, che da marzo 2014, ha introdotto sul mercato la nuova generazione Daikin Emura, climatizzatori per riscaldamento e raffrescamento, che fondono in un’unica espressione comfort e bellezza, tecnologia avanzata e linee raffinate ed eleganti.

Daikin lavora a questa generazione di climatizzatori dal 2010 con la prima unità a parete Daikin Emura, che già aveva ridisegnato la sua funzione da sistema di climatizzazione a elemento di puro design. Ad oggi Daikin Emura è un vero e proprio complemento di arredo, grazie alle sue forme, alla qualità dei materiali e delle finiture disponibili. Il consumatore può scegliere tra due varianti di colore: argento-antracite, per una casa più moderna, o bianco assoluto opaco.

Daikin Emura, però, non è solo estetica ed eleganza, ma un apparecchio che vanta le migliori e ultime tecnologie del settore, garantendo efficienza e risparmio nei consumi, con prestazioni in classe A+++ (SEER) e A++ (SCOP). Un sensore multi-funzione è in grado di individuare l’assenza di persone nell’ambiente climatizzato e, dopo 20 minuti, il set point, ovvero la temperatura definita per quell’ambiente, viene modificato per risparmiare energia. Ma non solo: sempre il sensore multi-funzione è capace di direzionare il flusso dell’aria in base alla presenza di persone nella stanza, evitando che su di esse arrivino fastidiose correnti dirette.

Daikin Emura vanta anche nuovi compressori, particolarmente efficienti nel funzionamento a carico parziale, che garantiscono consumi bassissimi in riscaldamento, raffrescamento e stand-by. La gamma prevede potenze da 2, 2.5, 3.5 e 5.0 kW, rispondendo perfettamente  alle esigenze del mercato.

I pregi di Daikin Emura non finisco qui. Oltre ad essere un climatizzatore facile e flessibile da installare, anche in presenza di predisposizioni esistenti molto vicine al soffitto, nell’uso è anche silenzioso: la sua presenza è preziosa ma discreta.

 

E non è tutto. Daikin Emura, con l’apposito telecomando, può essere programmato settimanalmente. Se si dispone di una rete WiFi domestica e di uno smartphone, è possibile servirsi del controllo WiFi, un’applicazione plug and play da impostare all’installazione della macchina. Dopo aver scaricato l’app dedicata, disponibile per iOS e Android, sarà possibile controllare il proprio climatizzatore EMURA ovunque e in ogni momento, risparmiando energia e denaro.

Questo articolo è stato letto 19 volte.

Daikin, Daikin Emura, efficienza, efficienza energetica, energia

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net