Piano Destinazione Italia: risparmio di 850 milioni sulle bollette

Condividi questo articolo:

Il disegno di Legge contenuto nel piano Destinazione Italia prevede una riduzione del costo dell’energia e un taglio delle bollette

 

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il piano Destinazione Italia, un provvedimento che dovrebbe aumentare gli investimenti dall’estero. Il piano Destinazione Italia si suddivide in due provvedimenti: un decreto legge e un disegno di legge e ha l’obiettivo di ‘ridare fiducia alle imprese, ad aiutare il credito alle imprese e a dare la possibilità a chi vuole investire di farlo’, ha affermato il presidente del consiglio, Enrico Letta.

Destinazione Italia approvato dal Consiglio dei Ministri prevede anche una forte riduzione del costo dell’energia e del costo delle bollette. In particolare il taglio delle bollette, come ha detto il ministro dello Sviluppo economico Flavio Zanonato, ‘sarà pari a 850 milioni di euro’. Il taglio sostanzioso può essere attuato grazie a tre misure. La prima, che permetterà una riduzione delle bollette di 700 milioni di euro,  è la possibilità, volontaria, per i produttori di energia da fonti rinnovabili di avere un contributo ridotto, allungato però per sette anni.

Le altre due misure che porteranno alla riduzione del costo delle bollette energetiche sono la rimodulazione della tariffa bioraria e il nuovo regime sul ritiro dedicato, ovvero la possibilità offerta agli impianti che producono con le rinnovabili di vendere l’energia prodotta direttamente al Gse, il Gestore dei servizi energetici. La vendita dell’energia prodotta da rinnovabili al Gse dovrebbe garantire 150 milioni. Ma non solo. Il Governo sta pensando anche a nuovi e diversi meccanismi che potrebbero permettere un taglio delle bollette.

gc 

Questo articolo è stato letto 8 volte.

bollette, costo energia, Destinazione Italia, energia, Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net