ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Quirinale: Conte, 'Riccardi non alla prima chiama per confronto con centrodestra'-Quirinale: Conte, 'per Draghi responsabilità governo, rischio è paralisi istituzionale'-Quirinale: Conte, 'no a deliri onnipotenza centrodestra, Presidente di parte inaccettabile'-Quirinale: Spadafora, 'continuità governo o si rischia elezioni e stop Paese'-Quirinale: Cubeddu, 'Draghi resti a bordo, nostra non è Repubblica presidenziale'-Green pass, Accademia della Crusca: "Parola finta, in inglese non è usata"-Quirinale: Conte, 'se nuovo governo si passa da voto online, impatto su comunità M5S'-**Quirinale: Tucci, 'Draghi al Colle? No a botte piena con moglie ubriaca'**-Quirinale: Crippa, 'cambio governo è stop di 2 mesi, non possiamo permettercelo'-Quirinale: Vacca, 'no veti, Draghi profilo più autorevole che abbiamo'-Quirinale: Anastasi (M5S), 'bene nomi di alto profilo come Riccardi'-**Quirinale: Letta rilancia e 'sfida' Salvini su Draghi, ma c'è anche Mattarella bis** (2)-Fi: Fico, 'cordoglio per scomparsa Fasano'-**Quirinale: Battelli, 'prima chiama come squid ame, vedere se spiraglio per bis Mattarella'**-Quirinale: Conte ai pro-Draghi, 'nessuno pone veti, è patto con cittadini non di legislatura'-Quirinale: Caso (M5S), 'no a veti, necessario patto legislatura'-Quirinale: Conte, 'Riccardi no a prime 'chiame', non vogliamo bruciarlo'-Quirinale: Conte 'chiama' applauso a Mattarella, 'serietà e rigore'-Quirinale: Nesci, 'no veti su Draghi, rischio di dover ritrattare'-Quirinale: Conte, 'nessun veto ma governo deve andare avanti, è premessa M5S'

La metropolitana che funziona grazie al sole e al vento è in Cile

Condividi questo articolo:

Il sole del deserto farà muovere due milioni e mezzo di persone in città

Il trasporto pubblico è un’ottima scelta per ridurre le emissioni; se poi è alimentato da rinnovabili si raggiunge la condizione ottimale per garantire la mobilità e il rispetto dell’ambiente. 

La metropolitana di Santiago del Cile è un ottimo esempio: dall’anno prossimo funzionerà grazie all’energia del sole e al vento del deserto. Significa che ogni giorno, due milioni e mezzo di persone si muoveranno in maniera verde.

Nel deserto di Atacama, nel nord del Paese, la californiana Sun Power produrrà il 52% dell’elettricità utilizzata dalla metro grazie a un impianto fotovoltaico da 100 megawatt, con 254mila pannelli solari che coprono una superficie grande come 370 campi da calcio.

Oltre a questo, un impianto eolico poco più a nord fornirà il 18% dell’elettricità necessaria a far correre i treni metropolitani.

Questo articolo è stato letto 26 volte.

cile, energia, metro, rinnovabili, Santiago, sole, vento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net