ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Libia: Meloni, 'mercato strategico per energia e infrastrutture'-Pd: Ascani, 'cambiamolo senza cambiare nome'-Pd: Boccia, 'non serve amministratore di condominio ma rivoluzione Schlein'-Lazio golf district al consolato di Orlando con la maglia della Ryder Cup-Pd: Boldrini, 'mi sono iscritta per la prima volta, Manifesto mi ha convinta'-Pd: Fregolent, 'accoglie no Tav Giarrusso, ormai è partito grillizzato'-Tavecchio: Lotito, 'alleato prezioso e leale in tante battaglie'-Libia: Meloni, 'intesa per potenziare attività e cooperazione con guardia costiera'-Libia: Meloni, 'elezioni presidenziali e parlamentari il prima possibile'-Energia: Meloni, 'cooperazione antica e solida con Libia, contributo a stabilizzazione'-Calcio: Sarri, 'temo un calo con la Fiorentina, alla Lazio manca solo continuità'-Calcio: Sarri, 'Immobile vuole esserci con la Fiorentina ma l'ultima parola spetta ai medici'-Calcio: Allegri, 'ho parlato con John Elkann ma non del rinnovo di contratto'-Milano: prendevano di mira facoltosi viaggiatori di treni alta velocità, 3 arresti-Milano: servizio civile universale, comune ospiterà 115 volontari e volontarie-Calcio: Sarri, 'Cataldi poco considerato perché è un prodotto del vivaio'-Calcio: Allegri, 'Pogba e Vlahovic a disposizione per il Monza, Chiesa e Cuadrado no'-**Pd: Capano, 'vittoria causa con Grillo mi toglie un po' di rabbia, quel fango mi fece male'**-Pd: Paita, 'abbandona Jobs Act e abbraccia Giarrusso'-Libia: Meloni, 'ribadito piena disponibilità Italia a favorire percorso per elezioni'

Rapporto Svimez: il Sud deve puntare su rinnovabili e geotermia

Condividi questo articolo:

Il Rapporto Svimez mette in evidenza uno dei fattori potenziali del Sud: la produzione di energia verde e rinnovabile. Guarda i dati regione per regione. La Puglia conserva il primato nella produzione di energia verde. Si deve guardare anche alla geotermia come potenziale

L’energia rinnovabile, assieme alla geotermia, e’ "la strada da battere" per rilanciare il Mezzogiorno. E’ quanto si legge nel Rapporto Svimez presentato oggi. Nel 2009 la produzione lorda di energia elettrica da fonti rinnovabili (idraulica, eolica, solare, geotermica, rifiuti, biomasse e biogas) e’ stata di oltre 69mila GWh pari al 23,7% del totale di elettricita’ prodotta nel nostro Paese. Di questa quota, oltre il 77% proviene dal Centro-Nord. Guardando invece a eolico, solare, biomasse e biogas, il peso della produzione delle regioni del Sud arriva al 64% del totale. Soltanto l’energia eolica, infatti, viene prodotta per il 98% nel Mezzogiorno (26% in Puglia, 22% in Sicilia, 18% in Campania).

A livello di impianti, dei 74.282 presenti in Italia alla fine del 2009, ben 71.288 (il 96%) sono fotovoltaici. Tra le regioni meridionali, mantiene il primato la Puglia che detiene il 28% del totale meridionale, seguita dalla Sardegna (22%) e Sicilia (20%). Un’altra strada da battere per il rilancio del Sud – rileva la Svimez – e’ lo sviluppo della geotermia, utilizzata attualmente in Italia solo in Toscana, con 32 impianti. Le aree italiane con la maggiore ricchezza geotermica si trovano proprio nel Mezzo-giorno, lungo il Tirreno meridionale, in Campania, Sicilia, in un’enorme area off shore che va dalle coste campane alle Isole Eolie e, in misura minore, in Sardegna e in Puglia. L’energia geotermica presenta il piu’ alto potenziale di sviluppo (pari a livello mondiale a circa tre volte piu’ del solare e dieci volte piu’ dell’eolico) e puo’ offrire, diversamente dalle altre fonti rinnovabili, una produzione continua e costante e una elevata versatilita’ di dimensione di impianto. (fonte: Agi.it)

Questo articolo è stato letto 42 volte.

campania, energia, puglia, sardegna, Sicilia, sud, sud e energia rinnovabile, sud e green economy, svimez

Comments (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net