Crescono le rinnovabili: +7% nel 2011

Condividi questo articolo:

Crescono le energie rinnovabili in Italia. Lo scorso anno, le energie pulite hanno registrato un incremento del 7%, pari al 13% del consumo totale energetico

Le energie da fonti rinnovabili, in Italia, lo scorso anno, hanno registrato un incremento del 7%, pari al 13% del consumo totale energetico. A rivelarlo è il Rapporto ‘Green Economy per uscire dalle due crisi’, realizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo sostenibile in collaborazione con l’Enea e presentato in occasione degli Stati Generali della Green economy a Rimini.

Il settore delle energie rinnovabili rappresenta ormai il terzo settore di approvvigionamento energetico, dopo petrolio e gas. L’incremento maggiore alle fonti rinnovabili  si è registrato grazie all’energia fotovoltaica, che è aumentata di oltre cinque volte e mezzo rispetto al 2010. Grazie a 9,3 GW installati nel 2011 l’Italia è divenuta il primo mercato al mondo del fotovoltaico.

Non solo. L’Italia, come emerge dal Rapporto ‘Green Economy per uscire dalle due crisi’, è anche il terzo paese dell’Ue per occupati nelle settore delle energie rinnovabili, dopo Germania e Francia, con 108.150 occupati.

Nonostante la crescita delle energie rinnovabili tanto ancora si può fare. Per raggiungere gli obiettivi europei al 2020 è stato, infatti, stabilito una ‘ripartizione degli oneri’ fra le regioni italiane: la regione che dovrà generare più energia rinnovabile è la Lombardia con 2.905 ktep, seguita da Piemonte e Toscana. Se si compie un’analisi dei consumi di rinnovabili, le regioni da cui si attende il maggior consumo sono Marche e Sicilia.

 (gc)

Questo articolo è stato letto 5 volte.

crescita energia rinnovabile, energia, energia pulita, energia rinnovabile, fotovoltaico, Green Economy, rinnovabili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net