Bolletta energia elettrica: quella inglese la piu’ leggera

Condividi questo articolo:

A pagare meno per la bolletta elettrica sono gli inglesi, grazie ad eolico e isolamento termico. Bollette italiane altissime

 

È l’Inghilterra il Paese dove l’energia elettrica costa meno. A dirlo è una ricerca condotta dall’istituto finlandese VaasaETT, che ha monitorato per quattro anni i costi domestici mensili dell’energia. Confrontando le bollette degli abitanti Europei è risultato che tra i più penalizzati ci sono i tedeschi, olandesi e danesi che pagano mediamente il 34% in più degli inglesi. I francesi, invece, circa il 10% in più per il gas mentre pagano il 3% in meno per l’energia elettrica.

Penalizzati circa il costo dell’energia anche gli italiani, che hanno bollette superiori del 34%. A partire dal 2007 i prezzi inglesi sono più bassi della media europea e gli incrementi sono molto contenuti. Incrementi, comunque, derivanti  più dall’aumento della tassazione che dal costo dell’energia. 

 

Come mai gli inglesi hanno un costo dell’energia così basso? Il merito è certamente delle energie rinnovabili. La Gran Bretagna ha tanto investito nell’eolico offshore, diventando la più forte produttrice europea. Parte del merito, poi, va anche all’ isolamento termico degli edifici e alla diffusione degli elettrodomestici intelligenti.

gc

Questo articolo è stato letto 6 volte.

bolletta elettrica, bolletta energetica, energia, energia elettrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net