ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Isis, arrestato algerino a Bari: coinvolto in strage Bataclan-Pd: Zingaretti, 'ho voluto dare scossa, se sono problema ci vuole chiarimento, non scompaio' (2)-Covid: Salvini, 'lavoriamo per produrre vaccini in Italia, spero no lockdown'-8 marzo: Salvini, 'donna patrimonio del Paese ma non per aggettivo o sostantivo'-Pd: Zingaretti, 'ho voluto dare scossa, se sono problema ci vuole chiarimento, non scompaio'-Tv: Zingaretti, 'alcuni preferiscono salotti a trasmissioni popolari'-Governo: Zingaretti, 'tutti hanno voluto Conte poi non c'era più nessuno'-Roma: Zingaretti, 'fare il sindaco sarà cosa bellissima, oggi non è mio pensiero e obiettivo'-Dj morta: Procuratore Patti, 'Depistaggio? No, la morte di Viviana compatibile con il suicidio'-Dj morta: Procuratore Patti, 'Depistaggio? No, la morte di Viviana compatibile con il suicidio' (2)-**Covid: Salvini, 'finita pandemia commissione inchiesta internazionale su regime cinese'**-Pd: Oddati, 'Sardine rispettino comunità e Bonaccini, questo è spirito piazza grande'-Covid: Verducci (Pd), 'non bastano vaccini serve tracciamento'-8 marzo: Taverna, 'ripartire da donne e da rappresentanza femminile'-8 marzo: domani premio 'Eccellenza donna' con Giorgia Meloni-8 marzo: domani premio 'Eccellenza donna' con Giorgia Meloni (2)-Roma: Baldino (M5S), 'possibile legge per capitale nonostante uscite scomposte'-8 marzo: Silvestri (M5S), 'ha ragione Grillo, serve cambio culturale'-8 marzo: Federico, 'potere alle donne, M5s motore cambiamento'-Covid: Nesci, 'Sud non è penalizzato in distribuzione vaccini'

Energia: bollette gas e luce piu’ care nel 2012

Condividi questo articolo:

Ministangata in arrivo per gli italiani in bolletta: aumenti per luce e gas nella misura di una cinquantina di euro all’anno. La previsione è di NomismaEnergia, l’istituto prevede questa possibilità per l’anno 2012. In molti riconducono l’aumento all’aumento del carburante

Nuova stangata in vista per le famiglie italiane: da gennaio le tariffe di luce e gas potrebbero aumentare, rispettivamente, del 4,8% e del 2,7%, con un maggiore spesa annua di oltre 53 euro. Lo dice NomismaEnergia nelle sue stime, in attesa dell’aggiornamento dell’Authority per l’energia atteso entro fine anno. Dal primo gennaio le tariffe elettriche sono attese salire del 4,8%, con un aumento di 0,8 centesimi al chilowattora che – spiega Davide Tabarelli, esperto tariffario diNomisma Energia – per una famiglia ’tipo’ (2.400 chilowattora consumati l’anno e 3 kw di potenza impegnata) si tradurrebbero in un aumento di 21,5 euro su base annua. Per il gas, invece, e’ atteso un aumento del 2,7%. Vale a dire 2,3 centesimi al metro cubo che per la stessa famiglia ’tipo’ (1.400 metri cubi di metano consumati in un anno) comportera’ un aggravio di quasi 32 euro annui.

Un aggravio quello atteso per la luce nel primo trimestre dell’anno che, sommato a quello previsto per la luce, rischia di tradursi in una vera e propria stangata pari a oltre 53 euro l’anno per le famiglie, spiega Tabarelli sottolineando che a ’spingere’ i nuovi rincari giocano le quotazioni del greggio – schizzate negli ultimi mesi ai record di 110 dollari al barile – ma anche dai maggiori costi legati alle fonti rinnovabili e ai prezzi di trasmissione.

’Dopo la stangata sui prezzi della benzina, che l’hanno spinta nei distributori italiani ai massimi d’Europa, arriva un’altra batosta con le tariffe di luce e gas, a conferma che l’Energia è il bene piú tartassato per i consumatori finali’, aggiunge l’esperto di Nomisma Energia, sottolineando che se le previsioni trovassero conferma nell’aggiornamento tariffario dell’Autority per l’Energia per il primo trimestre 2012, atteso entro fine mese, si tratterebbe del quinto aumento trimestrale consecutivo per il gas e del terzo rincaro delle bollette elettriche in un anno.

Le stime – ricorda – si basano, per quanto riguarda il gas, sul ’calcolo automatico e fissato dalle regole dell’Autorita’ che sconta gli aumenti dei mesi scorsi del greggio a cui si sommano alcune nuove componenti per il trasporto’. Per l’elettricita’ la previsione ’e’ piu’ difficile’, precisa Nomisma Energia. Il quadro lascia comunque ’ipotizzare’ un ’sensibile rincaro, pari al 4,8%’. Un aumento legato ai maggiori ’costi di generazione elettrica sulla borsa, sommati al forte incremento degli oneri per finanziare i pannelli fotovoltaici e l’aumento per il costi di trasporto dell’elettricita’’. (fonte: Ansa)

Questo articolo è stato letto 8 volte.

bolletta, bollette gas e luce, energia più cara nel 2012, gas, luce, nomisma energia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net