ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Forlì: coppia trovata morta in casa, probabile omicidio-suicido**-Milano: vagone messo a soqquadro sulla linea per Chiasso, corsa soppressa e 14 denunce-Ucraina: Suslov, 'si rischia guerra infinita, 1 anno a bassa intensità, poi un'esplosione violenta'-Ucraina: russi distruggono ponte nella regione di Luhansk-Ucraina, Zelensky: "Situazione Donbass estremamente difficile"-Camorra: sfuggì a cattura durante operazione, arrestato affiliato '167' Arzano-Pnrr: Gentiloni, 'partiti non frenino sulle riforme, senza il recovery si rischia la recessione'-Ucraina: Belgorod, russi schierano lanciatori missili Iskander-M-Ucraina: Donetsk e Luhansk, nove attacchi respinti, distrutti carri armati e un drone-Ucraina: Duda è in Ucraina, oggi terrà discorso alla Verkhovna Rada di Kiev-Milano: concerto Radio Italia, oltre 200 persone si sono rivolte al 118, ritracciata minorenne-Vaiolo delle scimmie, in Svizzera primo caso-Lione vince Champions League Donne, 3-1 al Barcellona in finale-Stella (Confindustria Nautica): "Proseguire in percorsi crescita e internazionalizzazione"-Nautica, a Convention Viareggio il punto sulla riforma del Demanio-Mbappe resta al Psg, rinnovo contratto record e 'comanderà' nel club-Stella (Confindustria Nautica): "Proseguire in percorsi crescita e internazionalizzazione"-Nautica, al Satec faro su transizione ecologica ed energetica-Ucraina, Cecchi (Confindustria Nautica): "Da sanzioni nessuna criticità al settore"-Superenalotto, numeri estrazione vincente oggi 21 maggio

Impianti fotovoltaici nelle ex cave

Condividi questo articolo:

I siti dismessi si adattano perfettamente ad ospitare impianti solari, l’esempio di Montechiarugolo

Sono moltissime e sparse in tutta Italia le cave dismesse. Secondo l’ultimo rapporto di Legambiente superano le 16.000. Come recuperare questi siti, spesso abbandonati e trasformati in discariche abusive? Un bell’esempio viene dal comune di Montechiarugolo, in provincia di Parma, dove in un ex cava abusiva è stato realizzato un parco solare da 1,94 MW di potenza, capace di coprire il 135% dei consumi energetici comunali. La centrale è stata realizzata secondo modalità avanzate, con i pannelli installati su pali, senza pesanti opere di fondamenta, in modo da lasciare libero il terreno.

Trattandosi di una ex cava, l’impianto si colloca in una lieve depressione artificiale di circa 5 metri rispetto al piano campagna, cosa che lo rende praticamente invisibile dalle aree adiacenti, riducendone quasi completamente l’impatto visivo. Insieme all’impianto fotovoltaico è stato avviato un complesso piano di rinaturalizzazione dei luoghi con la realizzazione di un boschetto e una zona umida molto apprezzata dall’avifauna. L’opera è costata oltre 7 milioni di euro finanziata per 400mila euro dalla Regione Emilia-Romagna, 46mila euro dal Comune e per la parte restante tramite un leasing.

Il parco fotovoltaico (che ha anche una pagina facebook dedicata) fa parte di un più ampio progetto ‘Viviamo cieli puliti’ avviato dal Comune di Montechiarugolo per interventi di risparmio energetico e di produzione di energia rinnovabile. Un progetto analogo è stato realizzato nel Comune di Guiglia, in provincia di Modena: un ex cava di 20 ettari ospita un impianto fotovoltaico da 6 MW, capace di soddisfare il fabbisogno energetico di circa 2mila famiglie evitando l’immissione in atmosfera di circa 5.000 tonnellate di anidride carbonica all’anno. 

AS

Questo articolo è stato letto 577 volte.

cava, cave, cave dismesse, energia, ex cava, fotovoltaico, impianto fotovoltaico, parco solare

Commenti (12)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net