ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Federdistribuzione: 'Evitare impatto inflazione sui consumi'-**Sanremo: Pooh, 'Blanco? Noi i fiori li abbiamo sempre regalati a mogli, amiche, a volte amanti'**-Calcio: Juventus, nessuna frattura alla caviglia per Miretti-Governo: Meloni oggi riceve Presidente somalo, domani al Consiglio Ue-Tatarella: Foti, 'insegnamento Pinuccio più che mai attuale'-Digitale, boom di transazioni contactless, sono il 78,1% del totale-Foibe: Fontana, 'una delle pagine più buie e orribili della storia'-Calcio: Croazia in lutto, morto l'ex ct Miroslav Blazevic-Foibe: Fontana, 'per anni colpevole silenzio, scuse a coloro che hanno sofferto'-Scherma: Cdm, ricco fine settimana di gare per gli azzurri con cinque armi impegnate-Calcio: Santalucia (Anm), 'Santoriello non è un giudice, non può essere tecnicamente ricusato'-Regionali: Ciani, 'votiamo alle 11 come articolo Costituzione che ripudia guerra'-Regionali: Salvini, 'vittoria centrodestra voto conferma a Governo'-Carburanti: Salvini, 'interverremo su accise con benzina sopra due euro'-Ucraina: a Londra Zelensky vedrà anche i vertici della Difesa e della sicurezza-Scuola: Salvini, 'credo a smentita Fazzolari ma in aula portiamo libri non pistole'-Anarchici: Salvini, 'conto che vicenda Donzelli-Delmastro sia finita lì'-Governo: terminata riunione Cipess, a breve conferenza stampa-Sanremo: Salvini, 'non l'ho visto e non ascolterò lettera Zelensky, bene che non ci sia'-Sanremo: Salvini, 'Mattarella ha diritto di svagarsi, Costituzione non va difesa lì'

Il più grande impianto fotovoltaico della Terra

Condividi questo articolo:

Dubai batte tutti, stabilendo un nuovo record mondiale per il costo dell’energia

L’Emirato di Dubai, attraverso l’organizzazione Dubai Electricity and Water Authority (DEWA), ha ricevuto offerte incredibili per la terza fase del parco solare da 800 MW Sheikh Maktoum: all’apertura delle buste l’offerta più bassa è stata di 2,99 centesimi di dollaro per kWh, ma ce ne sono state altre due molto basse – 3,69 e 3,96 centesimi. Il passo successivo sarà la valutazione degli aspetti tecnici e commerciali per decidere quale offerta sia la migliore.

Il DEWA aveva invitato le aziende a presentare offerte per le configurazioni di base in tre fasi: una obbligatoria da 200 MW, che doveva essere commissionata per il mese di aprile 2018, e altre due opzionali da 300 MW l’una, rispettivamente per il 2019 e per il 2020. Quindi, il risultato della somma delle offerte, portava il progetto a una dimensione totale di 800 MW: la più grande centrale solare del mondo. 

Tutte e tre le offerte più basse – clamorosamente tutte valide a livello commerciale – sono un evento senza precedenti, un record mondiale per il costo di sovvenzionamento dell’energia elettrica solare, che segna un grandissimo passo in avanti per quanto riguarda il progresso delle energie rinnovabili:  oltre ad abbassare l’asticella globale dell’energia solare, i risultati dimostrano in modo inequivocabile che l’energia solare su larga scala è ormai in grado di battere le centrali elettriche a combustibili fossili sui costi. 

Alla fine del 2015, Dubai ha annunciato un obiettivo molto aggressivo: raggiungere la quota del 25% di energia solare nella rete entro il 2030 e del 75% entro il 2050. Questa gara pubblica appena iniziata è solo il primo passo.

 

 

 

Questo articolo è stato letto 8 volte.

Dubai, energia solare

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net