ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Napoli: Laboccetta, 'grave chiusura Motorizzazione'-Inps: Orlando, 'surreale dire che la colpa è delle regole'-Vicenza: Caretta (Fdi), 'poliziotti accusati di razzismo per aver fermato straniero'-Referendum: Orlando, 'sì riduzione parlamentari ma servono anche altri interventi'-Referendum: Orlando, 'sì riduzione parlamentari ma servono anche altri interventi' (2)-Dj morta: legale famiglia, 'ferite compatibili con caduta dall'alto'-Migranti: Orlando, 'situazione complicata per colpa decreti Salvini'-**Ue: Orlando, utilizziamo Recovery per progetti pronti non futuribili'**-Dj morta: medico legale, 'cause morte? Entro tre mesi avremo i risultati'-**Dj morta: legale famiglia, 'autopsia non risolutiva, fratture in più parti del corpo'**-**Dj morta: padre Viviana, 'mia figlia era coraggiosa, forse si è spaventata'**-Dj morta: finita autopsia, 'ci sono tanti insetti, per ora impossibile stimare tempi morte'-Roma: Orlando, 'possibili alleanze ma bisogna considerare esperienze passate'-Regionali: Orlando, 'cerchiamo ancora alleanze con M5S, possibile in Marche'-Dj morta: medico legale, omicidio o suicidio? 'Non possiamo escludere nulla'-Dj morta: padre Viviana, 'Era una ragazza molto dolce, avevamo un rapporto bellissimo'-Dj morte: padre Viviana, 'era molto preoccupata per il Coronavirus'-**Mes: Orlando, 'va utilizzato con grande riforma sistema sanitario'**-Messina: padre Viviana, 'spero trovino Gioele che ci manca molto'-Dj morta: atteso esito autopsia, da procuratore appello a testimoni 'Chi sa parli'/Adnkronos

Fotovoltaico: l’energia solare si condivide

Condividi questo articolo:

Sarà presto possibile condividere l’energia solare: dal 1° gennaio 2015 con il progetto Solar Share di LifeGate, anche a distanza si potra’ sfruttare il Sole

 

Chi vuole sfruttare l’energia del Sole non ha più scuse: grazie al progetto Solar Share di LifeGate, infatti, sarà possibile condividere a distanza l’energia prodotta dall’impianto La Masseria del Sole, in funzione a Lecce, superando ogni limite geografico. L’iniziativa è stata sviluppata da LifeGate, punto di riferimento per lo sviluppo sostenibile, in collaborazione con ForGreen, partner tecnico con grande esperienza nella creazione di progetti di condivisione di energia proveniente da fonti rinnovabili.

Il progetto Solar Share nasce con l’intento di incentivare le energie rinnovabili, consentendo ai privati, che condividono l’idea che oggi produrre energia può essere un investimento per il futuro della propria famiglia, di prendere parte ad un progetto di condivisione di energia pulita prodotta da fonti rinnovabili. Un’energia social.

Coloro che intendono sfruttare l’energia fotovoltaica prodotta in Puglia scelgono di diventare socie della Cooperativa Energia Verde WeForGreen e partecipano all’acquisto dell’impianto solare già in funzione, in grado di produrre l’energia necessaria a soddisfare il loro fabbisogno energetico.

Solar Share è il primo progetto italiano che apre questa opportunità a tutti, indipendentemente dalla loro ubicazione. In questo modo, persone di città differenti potranno unirsi e condividere energia prodotta dal sole, senza limiti territoriali. Diventando soci della cooperativa sarà possibile, in base al numero di quote possedute, sharare e utilizzare l’energia rinnovabile prodotta, per tutto l’arco di vita dell’impianto fotovoltaico acquistato

Il progetto Solar Share mette inoltre al riparo gli utenti dall’inflazione, come anche dalle oscillazioni dei prezzi. Se l’energia acquistata non è consumata entro l’anno, il corrispettivo economico in surplus verrà restituito all’utente con un conguaglio annuale.

gc

Questo articolo è stato letto 4 volte.

energia rinnovabile, energia sole, fotovoltaico, rinnovabili, solare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net