Oggi e’ la Giornata Mondiale del vento. Gli eventi nel mondo

Condividi questo articolo:

Oggi e’ la Giornata mondiale del Vento, un fenomeno naturale che regala forza,  energia, lavoro e allegri dispetti

Oggi è la Giornata mondiale del Vento, una giornata promossa dall’Ewea, Associazione europea dell’energia eolica, e dal Gwec, Global wind energy council per celebrale tutta la forza di un fenomeno naturale che regala all’uomo emozione, lavoro ed energia.

Il vento non sempre piace. Pensate al vento che alza la sabbia mentre siete al mare, che muove gli alberi e fa volare il polline mentre camminate per la città, al vento che fa volare i panni appena lavati. Eppure per l’uomo questa forza della natura è importante e vitale. Il vento regala emozioni, ricordi, misteri e speranze di libertà: pensate ad un aquilone che vola, ad un soffio che accarezza la pelle, ad un piccolo aereo di carta che contiene un messaggio di pace, amicizia e amore. E ancora. Il vento offre anche energia, lavoro ed elettricità. Ed è per questo che, oggi, 15 Giugno 2013, il mondo intero celebra e festeggia il vento, ricordando il lavoro di chi crede e sfrutta questa risorsa.

 

 

In occasione della Giornata Mondiale del Vento, tante sono le iniziative organizzate in Europa e nel mondo. A Kruibeke, in Belgio, è stata organizzata una giornata in bici alla scoperta dei parchi eolici e della natura. Anche in Spagna, Francia, Canada, Mongolia e negli altri Paesi  non mancheranno le visite ai parchi eolici e i convegni per celebrare il vento. 

-gc-

Questo articolo è stato letto 13 volte.

energia eolica, energia vento, eolico, giornata mondiale del vento

Commento

  • … [Trackback]

    […] Read More Info here on that Topic: ecoseven.net/energia/eolica/oggi-e-la-giornata-mondiale-del-vento-gli-eventi-nel-mondo/ […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net