ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Coronavirus: 2 mld di ristori per settori più colpiti da nuova stretta-Coronavirus: Conte-capidelegazione conferma stop a cinema, teatri e palestre-Coronavirus: salta chiusura domenicale per bar e ristoranti, aperti fino alle 18 (2)-Coronavirus: Conte-capidelegazione, no divieto spostamenti tra regioni-Coronavirus: finita Conte-capidelegazione, confermato stop bar e ristoranti alle 18-Coronavirus: pesa 'emergenza scuola', a rischio stop a concorsi in Dpcm-**Coronavirus: avanti Conte-capidelegazione, lite su palestre e braccio di ferro su cene fuori**-**Coronavirus: avanti Conte-capidelegazione, lite su palestre e braccio di ferro su cene fuori** (2)-Covid Francia, oltre 45mila nuovi contagi-Coronavirus: ripresa riunione Conte-capidelegazione-Coronavirus: ecco lettera Regioni a governo, dubbi su chiusure e impegno su ristori-Coronavirus: ecco lettera Regioni a governo, dubbi su chiusure e impegno su ristori (2)-Coronavirus: firma Dpcm slitta a domani-Coronavirus: bozza Dpcm, stop impianti sciistici-Coronavirus: M5S a Conte, 'tempi certi per ristori, più incisivi su trasporti'-Coronavirus: Agenzie Scommesse, nuovo Dpcm? 'chiusura inappropriata, siamo discriminati'-Coronavirus: Agenzie Scommesse, nuovo Dpcm? 'chiusura inappropriata, siamo discriminati' (2)-Casa: Megliola (Tecnocasa), 'dopo lockdown in molti optano per abitazioni più ampie'-Ranieri Guerra (Oms): "Virus galoppa, tre strade per gestire epidemia" - Video-Coronavirus: Furlan, 'con violenza non si risolvono gravi problemi, serve coesione sociale'

E se il prossimo prodotto della Apple fosse l’iEnergia?

Condividi questo articolo:

La società di Cupertino sta generando talmente tanta energia rinnovabile che ha deciso di iniziare a venderla

La Apple, una delle società più conosciute al mondo con i suoi sistemi operativi e tutti i suoi dispositivi iPhone, iPad, iMac, si sta immettendo nel mercato con un prodotto completamente nuovo e inaspettato: l’energia rinnovabile. Nel Delaware, infatti, è stata creata una filiale dell’azienda che si chiama Apple Energy LLC per vendere l’elettricità che viene generata in eccesso dai suoi vari progetti di energia rinnovabile.

La Apple, infatti, si è rivolta alla Federal Energy Regulatory Commission (FERC) per iniziare a vendere l’energia prodotta in eccedenza dai solare pannelli posizionati sul tetto della sua sede di Cupertino, in California, così come l’energia prodotta dai suoi parchi solari, dagli impianti idroelettrici e dalle struttura a biogas che sono presenti in tutto il Paese.
Una grandissima novità! Di solito, la maggior parte delle aziende vendono l’energia in eccesso alle società elettriche, ma la Apple trova sempre fondamentale creare un collegamento diretto con i consumatori.

Negli ultimi anni, l’azienda ha lavorato duramente per ridurre la propria impronta nel consumo globale di carbonio, affrontando la sfida contro i cambiamenti climatici come una delle grandi sfide del nostro tempo: tutti i suoi data center, la maggior parte dei suoi negozi e degli uffici aziendali sono ora alimentati dalle energie rinnovabili.
Se questa richiesta verrà accettata, il colosso statunitense potrà iniziare a vendere energia elettrica direttamente ai propri clienti, eliminando la necessità di alimentazione dalla rete: la venderà a prezzi di mercato, non all’ingrosso – visto che non essendo una major dell’energia non può influenzare i prezzi. I risultati si dovrebbero sapere entro 60 giorni.
Forse potrebbero davvero chiamarla iEnergia. Staremo a vedere.

Questo articolo è stato letto 24 volte.

apple, energia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net