fondo perduto

Approfitta subito dei contributi a fondo perduto. Tutto quello che c’è da sapere e i modelli per richiederli

Condividi questo articolo:

fondo perduto

Leggi il vademecum e scarica subito tutti i documenti per richiedere i finanziamenti a fondo perduto

Dal 15 giugno è aperto il canale dedicato dell’Agenzia delle entrate per richiedere i contributi a fondo perduto.

Da tale data sono più di 900 mila le domande del contributo a fondo perduto inviate con l’apposita procedura gestita dal partner tecnologico Sogei.

Gli ordinativi di pagamento relativi alle prime 203 mila istanze, inviate il 15 e fino al primo pomeriggio del 16 giugno per un importo complessivo di 730 milioni, sono stati già perfezionati presso la sede dell’Agenzia alla presenza del Ministro dell’Economia e delle finanze

Le somme saranno accreditate direttamente sui conti correnti di imprese, commercianti e artigiani. La maggior parte dei contribuenti destinatari dei bonifici eseguiti hanno un volume d’affari inferiore ai 400mila euro.

Ad oggi di 900 mila le istanze presentate, più di 145mila sono le istanze presentate dal settore “Commercio al dettaglio”, quasi 107mila quelle del comparto “Ristorazione”.

I lavori di costruzione superano le 88mila istanze, 37mila quelle del “commercio all’ingrosso e al dettaglio e riparazione di autoveicoli e motocicli”, oltre 5mila quelle delle agenzie di viaggio.

Scarica subito:

 

 

 

 

Questo articolo è stato letto 40 volte.

agenzia delle entrate, contributo a fondo perduto, fondo perduto, imprese

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net