ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**M5S: Grillo vede senatori, è momento Conte, voglio rafforzarlo, non indebolirlo'**-M5S: Grillo, 'con Conte lavoro straordinario, Statuto ci sopravviverà'-Federica Pellegrini, svelato all'Aquaniene murale 'Dimensione Divina'-Variante Delta, Rasi: "Colpisce di più under 30, vaccinare giovani"-Recovery: Fedriga, 'Pnrr occasione storica soprattutto per giovani'-**Omofobia: per Pd testo in aula così com'è, ma rumors su franchi tiratori tra dem e in Iv** (2)-Lavoro: Provenzano, 'in epoca algoritmo servono diritti'-Lavoro: Provenzano, 'in epoca algoritmo servono diritti' (2)-Covid: Mattarella, 'pandemia non sconfitta, avanti con riforme per ripresa economica' (3)-Covid oggi Veneto, 35 contagi: bollettino 24 giugno-Nuoto: Paltrinieri, 'la mia è una mentalità da guerriero, supererò avversità'-Covid: Mattarella, 'pandemia non sconfitta, avanti con riforme per ripresa economica'-Covid: Mattarella, 'pandemia non sconfitta, avanti con riforme per ripresa economica' (2)-Recovery: Mattarella, 'Pnrr sfida per superare nodi strutturali, serve collaborazione istituzioni' (2)-Ue: Mattarella, 'con successo Recovery nuovo Patto Stabilità per crescita con eurobond'-M5s: Grillo, 'Cingolani? se continua cosi' e' un bagno di sangue'-Lavoro: Yonder-Workday, durante pandemia per metà giovani scarsa motivazione-Inpgi: Macelloni, 'Tridico ancora una volta fa di tutto per sabotare possibile soluzione'-Lecce, inaugurata sede per polo innovazione biomedicale-Omofobia: Maraio e Nencini, 'modifiche ad articolo 4 e 7 ddl Zan, poi fiducia in terza lettura'

Ecoinvenzioni: le bici usate del Guatemala che producono energia

Condividi questo articolo:

Le bici usate da lavoro Bicimáquinas, sono capaci di svolgere svariati compiti altrimenti pesanti per l’uomo, nei luoghi in cui l’elettricità scarseggia o è addirittura inaccessibile

 

Riciclare le bici usate e trasformarle in macchine a pedali per produrre energia. E’ questa, in sintesi, l’idea della ong ‘Maya Pedal’, che in Guatemala ha trasformato le biciclette donate dagli Stati Uniti, dal Canada ma anche da Francia e Italia, in vere e proprie ‘macchine da lavoro’ capaci di svolgere svariati compiti altrimenti pesanti per l’uomo, nei luoghi in cui l’elettricità scarseggia o è addirittura inaccessibile.

Le bici riciclate da lavoro, dette anche ‘Bicimáquinas’, riescono a svolgere nel Paese una vasta gamma campiti: dal pompaggio dell’acqua all’alimentazione di un frullatore o di un piccolo mulino per la macinazione, passando inoltre per il lavaggio a pedali dei vestiti, la trebbiatura di mais, semi di soia e caffè, fino alla produzione di piastrelle e alle attività di smerigliatura.

Le bici usate ‘Bicimáquinas’, in particolare, vengono riconvertite attraverso un processo di lavorazione a mano, grazie ad una combinazione di calcestruzzo, legno, metallo e vecchi telai. Secondo i responsabili della ong ‘Maya Pedal’, le bici riconvertire in macchine a pedali per la produzione di energia, sono state sviluppate da disegni originali, funzionali ed economici, attraverso l’uso di materiali disponibili localmente.

Le bici da lavoro ‘Bicimáquinas’, possono quindi essere facilmente adattate per soddisfare le esigenze della popolazione locale proprio grazie alla loro capacità di sfruttare l’energia prodotta dai pedali per lo svolgimento di innumerevoli attività che altrimenti richiederebbero un’alimentazione elettrica standard, o per compiti particolarmente pesanti per l’uomo.

Le bici usate ‘Bicimáquinas’ hanno inoltre il vantaggio di essere utilizzabili praticamente ovunque, sono facili da mantenere, non producono inquinamento e permettono al tempo stesso di fare sano esercizio fisico. L’obiettivo della ‘Maya Pedal’ è infine quello di rendere disponibili i disegni delle ‘Bicimáquinas’ a livello globale, attraverso la diffusione di schede scaricabili da internet con le istruzioni passo-passo per la loro realizzazione. Maggiori informazioni sono disponibili su questo sito.

ml

Questo articolo è stato letto 5 volte.

bici, bici usate, ecoinvenzioni, macchine, mobilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net