Quanti microbi si nascondo in casa?

Condividi questo articolo:

Sapete quanti inquilini ospita la vostra casa? E quali sono i funghi e i batteri più comuni?

 

La nostra casa ospita fino 9.000 diverse specie di microbi. Tranquilli, la maggior parte sono innocui. Come sono questi ospiti? La tipologia varia a seconda di dove si trova la casa, se ad abitarla è un uomo o una donna e se sono presenti animali domestici. A lanciare l’allarme, innocuo, è uno studio dell’Università del Colorado che ha analizzato geneticamente la polvere prelevata in 1.200 appartamenti degli Stati Uniti, rivelando un serraglio di creature microscopiche.

Scopriamo insieme quali sono i funghi che invadono la casa di una famiglia media. Secondo i dati pubblicati sulla rivista ‘Proceedings of the Royal Society B’, è emerso che la famiglia media convive con più di 2.000 diversi tipi di funghi, quali Aspergillus, Penicillium, Alternaria e Fusarium.

‘La maggior parte dei funghi sembra provenire dall’esterno. Entrano attraverso il nostro abbigliamento, o finestre e porte aperte. Perciò il miglior predittore di quali tipi di funghi sono presenti in casa è il luogo in cui questa si trova’, ha commentato Noah Fierer, professore associato di ecologia e biologia evolutiva, che ha condotto lo studio.

E quanti i batteri? 7.000. Gli ospiti più comuni sono Staphylococcus e Streptococcus, comunemente associati alla pelle umana; altri, come Bacteroides e Faecalibacterium, sono legati alle feci. ‘Alcuni tipi di batteri che sono più comuni sul corpo delle donne altri sugli uomini e l’impatto si riscontra sulla polvere di casa’, specifica Fierer.

 

gc

Questo articolo è stato letto 2 volte.

casa, famiglia, funghi, microbi, microbi casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net