fienile

Prendere un fienile del 1850 e farlo diventare sostenibile

Condividi questo articolo:

fienile

In Alto Adige, uno studio di architettura ha trasformato una struttura storica in una casa di famiglia moderna e green.

Situata ai piedi dell’Alpe di Siusi, sito altoatesino Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, Messner House rappresenta al meglio le possibilità del riutilizzo adattivo.

Il progetto è stato studiato e organizzato dallo studio di architettura noa* (Network of Architecture), che è stato irremovibile sul fatto che l’area circostante e l’originalità della struttura del 1850 dovessero essere rispettate nel processo di ammodernamento.

Dall’esterno, infatti, Messner House mantiene il profilo del fienile originale, con una struttura sorretta da alte colonne di legno.

Per accogliere più luce naturale, però, l’intera facciata meridionale è in vetro, con la luce filtrata da una griglia di legno esterna posizionata a diversi metri di distanza.

Anche il design degli interni si impegna a mantenere vive le tradizioni architettoniche locali utilizzando materiali come il legno e la pietra, ma introducendo al tempo stesso uno stile contemporaneo.

Colori organici come l’argilla e l’azzurro del mare sono utilizzati nelle piastrelle del pavimento, mentre i dettagli dei mobili incorporano ottone e acciaio.

Il piano terra si sviluppa in un’area comune destinata all’interazione sociale e familiare, mentre il resto della casa lavora verso l’alto in modo verticale, con stanze posizionate a diverse altezze in stile «scatole sospese».

Questa divisione contemporanea degli spazi è stata ispirata dal vicino ambiente alpino, con le scale e i corridoi comunicanti che funzionano come un sentiero di montagna.

Man mano che si procede verso l’alto verso l’ultimo piano della casa, il livello di privacy aumenta.

Una sala lettura si trova appena sotto il piano più alto e presenta un’antica stufa in maiolica ricavata dalla struttura originale del fienile.

L’ultimo piano comprende una sauna privata in vetro con vista panoramica su Punta Santner, a sud.

Tutto il progetto si concentra sulla riduzione al minimo del consumo di energia e della sua impronta sull’ambiente e ha ottenute varie certificazioni in merito, che gli hanno permesso di far diventare la struttura storica una casa sostenibile per una famiglia.

Questo articolo è stato letto 48 volte.

abitare ecosostenibile, alpe di siusi, casa moderna, consumo minimo energia, convertito, fienile, green, legno, minimo impatto ambientale

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net