La città del futuro è verticale?

Condividi questo articolo:

Lo studio Luca Curci Architects propone una futuristica città sostenibile: la Vertical City

Lo studio di architettura italiano Luca Curci Architects ha svelato la Vertical City, una proposta futuristica per lo sviluppo urbano che comprende una serie di grattacieli modulari a energia zero ancorati al fondo dell’oceano.

Concepita come un insediamento completamente autosufficiente, la città utopica promette «stili di vita più sani» per i residenti dell’edificio urbano verticale. L’esperimento di pensiero è stato presentato per la prima volta molto recentemente al Knowledge Summit 2019 a Dubai.

La proposta della Vertical City comprende un edificio residenziale molto alto, ad uso misto, circondato e collegato, via acqua e via mare, a tre torri di uffici e altre strutture civiche, e a tre edifici per il tempo libero a forma di mezzaluna – le Lune, appunto. Tutti gli edifici verrebbero costruiti utilizzando elementi modulari prefabbricati che possono essere ripetuti sia in orizzontale che in verticale. La città verticale potrebbe anche essere espansa in altre parti, tutte ancorate nel fondale vicino alla terraferma.

Gli edifici, cilindrici nello sviluppo, sono rivestiti con vetri fotovoltaici e punteggiati con aperture esagonali che promuovono la circolazione della luce e dell’aria. La torre residenziale centrale, alta 750 metri, sarebbe composta da 10 strati modulari – ogni strato è composto da 18 piani e comprende un mix di case, uffici, negozi e altre strutture – per ospitare un totale di 25.000 persone. L’edificio offrirebbe inoltre oltre 200.000 metri quadrati di spazio verde, compreso un giardino pubblico nella parte superiore dell’edificio.

Come ha spiegato Luca Curci, oltre che un progetto di architettura, è un nuovo modo di vivere, più interconnesso e senza periferie, pensato per ridurre la povertà.

 

Questo articolo è stato letto 7 volte.

base oceano, grattacieli modulari, luca curci architecs, luca curci architects, studio italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net