ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Coronavirus: Conte resiste, 'no lockdown imminente', ma Macron e Merkel aprono strada-Coronavirus: Conte resiste, 'no lockdown imminente', ma Macron e Merkel aprono strada (2)-Coronavirus: Vacca (M5S), 'Francia chiude tutto tranne scuole, da Puglia schiaffo'-Italiani e gioco d'azzardo, indagine Swg presentata a convegno Formiche-Giochi, Canali: "Adm pronta ad una strategia di contrasto dell’illegalità"-**Caso Saguto: legale ex giudice, 'cade imputazione su 20 mila euro nel trolley'**-Giochi, Canali: "Adm pronta ad una strategia di contrasto dell’illegalità"-Psa: avvia cessione 7% di Faurecia-Giochi, Baretta: "Lavorare assieme ai Concessionari per recuperare reputazione"-Caso Saguto: duro colpo al 'cerchio magico', 8 anni e mezzo all'ex giudice/Adnkronos (2)-Caso Saguto: duro colpo al 'cerchio magico', 8 anni e mezzo all'ex giudice/Adnkronos (4)-Frosini (Lottomatica Holding): "Necessario riordino sistema giochi"-Caso Regeni: Fioramonti, 'su vendita fregate a Egitto deludente risposta Farnesina'-Espcom: "Superbonus accelera transizione energetica"-**Caso Saguto: legale giudice assolto, 'restituita dignità a magistrato serio e onesto'**-**Caso Saguto: pm Paci, 'finalmente c'è una sentenza'**-Caso Saguto: viene meno il reato di associazione per delinquere-Caso Saguto: legale Cappellano, 'ipotesi accusatoria ha retto solo in parte'-Wekiwi: "Investire in rinnovabili è possibilità di rilancio per economia"-Caso Saguto: legale ex giudice,'ridimensionato quadro indiziario, soddisfatti per questo'

Una tavola periodica spaziale

Condividi questo articolo:

Arriva un sistema di ordinamento per 3700 pianeti extrasolari, suddivisi in 18 categorie

Una nuova Tavola periodica degli esopianeti guiderà gli scienziati e i fan della scienza attraverso oltre 3.700 pianeti extrasolari noti, compresi quelli che possono ospitare la vita. Per organizzare le migliaia di mondi identificati a partire dal primo esopianeta scoperto nel 1992, l’astronomo Abel Méndez del Planetary Habitability Laboratory della University of Puerto Rico ha creato un grafico che classifica gli esopianeti in 18 categorie distinte.

Questi pianeti, che girano attorno a stelle che non sono la nostra, sono infatti tutti molto diversi tra loro. Innanzitutto diversi come dimensione e come temperatura e questa è una classificazione importante, visto che solo i pianeti caldi e con le giuste dimensioni (simili alla Terra) potrebbero essere dei candidati alla vita extraterrestre. Poi, a livello più generale, i pianeti extrasolari possono essere suddivisi in categorie in base alla distanza dalla stella attorno a cui orbitano – ed essere quindi collocati in una di queste tre zone: zona calda, zona temperata o zona fredda – oppure in base alla loro composizione – ci possono essere pianeti rocciosi così come giganti gassosi.

A ciascuna categoria di pianeti extrasolari è assegnato un numero, che indica quanti pianeti di quel particolare tipo sono stati scoperti – a quanto pare sono 53 quelli che hanno dimensioni, temperatura e caratteristiche appropriate (come l’acqua liquida e un’atmosfera stabile) per ospitare potenzialmente la vita così come la conosciamo.
Nell’angolo in alto a destra della tabella, un grafico indica il numero di sistemi stellari e il numero di esopianeti noti per ciascun sistema. Per Méndez, le possibilità sono infinite. Ha detto, infatti, che non sarà tanto sorpreso di trovare un altro pianeta con la vita, visto che la Terra lo ha dimostrato possibile, ma che sarà più sorpreso di trovare quello che non abbiamo mai visto prima.

PT Confirmed

Questo articolo è stato letto 7 volte.

esopianeti, spazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net