Terremoto, scossa di magnitudo 3.4 nel Gargano

Condividi questo articolo:

Un terremoto di magnitudo 3.4 ha colpito il Gargano, in Puglia. La scossa non ha provocato danni a cose e persone, solo tanta paura. Trema ancora la terra in Emilia

Una scossa di terremoto ha colpito nella notte il Gargano e la provincia di Foggia, in Puglia. Il sisma è stato registrato oggi, nella notte di lunedì 25 giugno, alle 3:39 e ha avuto magnitudo 3.4 della scala Ricther. La prima scossa è stata poi seguita da una seconda scossa, intorno alle 4:40. Il terremoto, interessando soprattutto i Comuni di Apricena, Isole Tremiti, Lesina, Poggio Imperiale, Sannicandro Garganico, tutti in provincia di Foggia.

La scossa di terremoto che ha colpito il Gargano è una scossa superficiale e secondo l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia è stata localizzata con un ipocentro di 4,8 km di profondità. La scossa non ha procurato danni a cose e persona, ma ha provocato tanta paura tra gli abitanti della zona.

Continuano, invece, le scosse di assestamento nelle zone dell’Emilia Romagna colpite dal terremoto del 20 e 29 maggio. Fortunatamente, a parte la scossa delle 8:18 con epicentro a Bondeno e magnitudo pari a 2.9, si è trattato di scosse di terremoto lievi con magnitudo non superiori ai 2.1 gradi della scala Richter, che non hanno destato la preoccupazione degli esperti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

(gc)

Questo articolo è stato letto 8 volte.

emilia romagna, Italia, sisma, terremoto, terremoto Emilia, terremoto Gargano, terremoto Puglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net