ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Turismo: AlUla presenta 'Forever Revitalising', prima campagna di promozione globale-Sardegna, Muscas (Confapi Donna): "Frantumato tetto di cristallo, ora via muro imprese-burocrazia"-Sardegna, l'imprenditore Agabio: "Speranza che nuova giunta dialoghi con aziende tech locali"-Turismo, dal 10 al 17 marzo a Milano va in scena la Ireland Week-Dal Consorzio della mozzarella di bufala campana Dop una maxi treccia tricolore a Mattarella-Roma Couture, l'Alta Moda Capitolina torna in passerella-Sardegna, Durante (Cgil): "Da Todde ci aspettiamo dialogo sociale, pronti a collaborare, agire su emergenze"-Altroconsumo, più consapevolezza che pensione non basterà ma 1 su 3 non fa nulla-Cida: "Politica si faccia carico del ceto medio, il pilastro che sostiene l’Italia"-Sardegna, De Pascale (Confindustria) a Todde: "In primi 100 giorni sbloccare Grandi opere"-Sardegna, Giachetti (Aidda): "Vittoria Todde oltre contingenza politica, è donna di talento"-Da Milano-Bicocca i corsi 2024-2025, c'è anche Management per gli studenti lavoratori-Oikos, la pittura ecologica compie 40 anni-Grappa: aumenta domanda prodotti premium e invecchiati, export +32% tra 2019 e 2022-Chiari (Cameo): "Parità genere centrale, dopo certificazione puntiamo a nostro Manifesto"-Imprese: Epar, contributo a fondo perduto per Academy aziendali anche per pmi-Cida, il 28 febbraio open day per petizione 'Salviamo il ceto medio'-Vino: Suavia, con 'I luoghi' il racconto di una famiglia e della sua terra-'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini

Onu: al via vertice sui cambiamenti climatici

Condividi questo articolo:

 

Inizia oggi il Vertice Onu sui cambiamenti climatici e le azioni per contrastarli. Quella passata, anche se non ci e’ sembrato, e’ stata l’estate piu’ calda di sempre

 

Al via oggi la conferenza dell’Onu sui cambiamenti climatici. Il congresso ‘prende il via nel giorno dell’autunno astronomico con l’equinozio che quest’anno cade il 23 settembre, dopo una estate che è risultata a livello globale la più calda di sempre, con una temperatura media degli oceani e della terraferma superiore di 0,71 gradi centigradi alla media del ventesimo secolo’. Lo affermano i dati di Coldiretti, che si è mobilitata per le azioni di contrasto ai cambiamenti climatici, sulla base dei dati catalogati nell’archivio del National Climatic Data Centre (NOAAS) dal 1880.

 

 

‘E’ stato così battuto -sottolinea la Coldiretti– il precedente record che risale all’estate del 1998 e si conferma la tendenza al surriscaldamento del pianeta che ha avuto una forte accelerazione negli ultimi decenni. In Italia la situazione quest’anno -continua la Coldiretti- è stata diversa con l’estate 2014 che è risultata solo al 38esimo posto tra le più calde dal 1800 con appena 0,3 gradi in piu’ rispetto alla media del periodo di riferimento 1970-2000 dell’Isac-Cnr’.

 

 

‘Ma gli effetti dei cambiamenti climatici -precisa la Coldiretti- si sono manifestati con la più elevata frequenza di eventi estremi, con sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi e intense, con vere e proprie bombe d’acqua e l’aumento dell’incidenza di infezioni fungine e dello sviluppo di insetti. Nel lungo periodo sono numerosi gli effetti dei cambiamenti climatici sull’agroalimentare nazionale’.

gc

 

Questo articolo è stato letto 32 volte.

cambiamenti climatici, cldiretti, clima, onu, Onu cambiamenti climatici

Comments (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net