ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Turismo: AlUla presenta 'Forever Revitalising', prima campagna di promozione globale-Sardegna, Muscas (Confapi Donna): "Frantumato tetto di cristallo, ora via muro imprese-burocrazia"-Sardegna, l'imprenditore Agabio: "Speranza che nuova giunta dialoghi con aziende tech locali"-Turismo, dal 10 al 17 marzo a Milano va in scena la Ireland Week-Dal Consorzio della mozzarella di bufala campana Dop una maxi treccia tricolore a Mattarella-Roma Couture, l'Alta Moda Capitolina torna in passerella-Sardegna, Durante (Cgil): "Da Todde ci aspettiamo dialogo sociale, pronti a collaborare, agire su emergenze"-Altroconsumo, più consapevolezza che pensione non basterà ma 1 su 3 non fa nulla-Cida: "Politica si faccia carico del ceto medio, il pilastro che sostiene l’Italia"-Sardegna, De Pascale (Confindustria) a Todde: "In primi 100 giorni sbloccare Grandi opere"-Sardegna, Giachetti (Aidda): "Vittoria Todde oltre contingenza politica, è donna di talento"-Da Milano-Bicocca i corsi 2024-2025, c'è anche Management per gli studenti lavoratori-Oikos, la pittura ecologica compie 40 anni-Grappa: aumenta domanda prodotti premium e invecchiati, export +32% tra 2019 e 2022-Chiari (Cameo): "Parità genere centrale, dopo certificazione puntiamo a nostro Manifesto"-Imprese: Epar, contributo a fondo perduto per Academy aziendali anche per pmi-Cida, il 28 febbraio open day per petizione 'Salviamo il ceto medio'-Vino: Suavia, con 'I luoghi' il racconto di una famiglia e della sua terra-'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini

La green economy riscuote sempre piu’ consensi nel mondo

Condividi questo articolo:

La green economy riscuote sempre piu’ successo. In tanti credono che l’economia verde possa avere un impatto migliore sui problemi economici, sociali e ambientali rispetto all’economia tradizionale

Che la green economy potesse traghettare l’Italia e il mondo intero oltre la crisi economica lo abbiamo sempre detto e sostenuto. L’economia verde, infatti, è al momento l’unica che potrebbe garantire posti di lavoro, nuove idee e molti progetti; è l’unica che non risente della crisi e che, anche in questi mesi di ‘standby’ per tutte le altre attività, continua a svilupparsi. E ora in tanti sembrano accorgersene e in tanti iniziano a crederci veramente. 

A rivelare che in tanti credono che la green economy possa avere un impatto migliore sui problemi economici, sociali e ambientali rispetto all’economia tradizionale sono due recenti sondaggi condotti su 17mila consumatori in 17 paesi e su 1.600 esperti di sviluppo sostenibile dal mondo delle imprese, dell’università, dei governi e della società civile in 117 stati. I sondaggi, condotti in collaborazione con il programma Onu per l’ambiente (Unep), hanno rivelato che i consumatori sostengono l’economia verde su tutti i fronti: il 70% per la protezione dell’ambiente, il 68% perché crea un futuro migliore per i propri figli, il 61% perché migliora la qualità della vita e un altro 61% perché affronta il problema dei cambiamenti climatici. Gli intervistati rispondo alle domande con coscienza e consapevolezza: il 17% afferma di conoscere “esattamente” il significato di ‘economia verde’ e un altro 53% si dichiara “abbastanza sicuro” di sapere di cosa si tratta.

A credere maggiormente nella green economy sono i paesi con un basso Pil pro capite: brasiliani, argentini e messicani sono molto più ottimisti dei giapponesi sul fatto che l’economia verde possa migliorare la qualità della vita, mentre cinesi, ungheresi e messicani che credono nella green economy si aspettano puntano ad una crescita economica di lungo termine. Le elite di esperti sono stati ancora più positivi dei consumatori, ma non credono nel rilancio della crescita economia a breve termine. 

(gc)
Questo articolo è stato letto 44 volte.

economia verde, energia pulita, energie verde, Green Economy, Paesi in via di Sviluppo, sondaggi green economy

Comments (8)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net