Un sommergibile per andare nello spazio

Condividi questo articolo:

La NASA sta testando un sottomarino che si dovrà occupare, in futuro, della ricerca di forme di vita aliene negli oceani ghiacciati delle lune lontane

Com’è noto, gli oceani ghiacciati di lune, pianeti e satelliti sono luoghi molto promettenti per la vita aliena. Per questo, se si deve pensare a una possibile caccia alla vita extraterrestre, ci si deve attrezzare in tal senso.

Prima, però, di far tuffare un rover in fase di sviluppo nelle fredde acque di un satellite come Europa o Encelado, la NASA vuole sapere se il dispositivo è all’altezza del compito, per questo lo sta testando in Antartide con una immersione prolungata.

L’agenzia ha rilasciato una dichiarazione per annunciare che il Bouyant Rover for Under-Ice Exploration (BRUIE) – così si chiama il rover – è diretto verso la stazione australiana di ricerca Casey in Antartide. Lì, i ricercatori praticheranno buchi nel ghiaccio e immergeranno BRUIE nell’acqua. Condurranno numerosi test del rover e dei suoi strumenti, apportando modifiche a seconda delle necessità fino a quando il dispositivo non dimostrerà di essere in grado di resistere alle condizioni ghiacciate per un periodo lungo mesi.

Gli ingegneri hanno progettato BRUIE appositamente per indagare sulle regioni in cui l’acqua liquida incontra il ghiaccio, perché sono quelle in cui si sospetta possa esserci vita.

«La maggior parte dei sommergibili ha difficoltà a indagare su quest’area, poiché le correnti oceaniche potrebbero farli schiantare o perderebbero loro stessi troppa energia per mantenere la posizione», ha dichiarato l’ingegnere capo Andy Klesh. «BRUIE, tuttavia, utilizza la galleggiabilità per rimanere ancorato al ghiaccio ed è impermeabile alla maggior parte delle correnti».

Quindi ce la potrebbe fare: o almeno questo è quello che cercheranno di capire testandolo.

 

Questo articolo è stato letto 17 volte.

bruie, pianeti, ricerca, sottomarino, vita, vite aliene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net