Hai espresso un desiderio?

Condividi questo articolo:

Il fenomeno delle stelle cadenti, che ha avuto un picco stanotte, continuerà fino al 24 agosto

E’ stato registrato tra le 16 del 12 agosto e le 4 del 13 agosto il picco del 2018 delle meteore dello sciame delle Perseidi, conosciuto da tutti come il fenomeno delle stelle cadenti che, fino a qualche anno fa, riguardava la notte di San Lorenzo.

Per tutti quelli che erano impegnati, però, c’è una buona notizia: un grande numero di stelle cadenti saranno visibili fino al 24 agosto, basta armarsi di pazienza e di un plaid. Per cogliere questo avvenimento, infatti, dal momento che non si può conoscere il punto in cui transiteranno le meteore,il metodo migliore è quello di osservare la volta celeste a occhio nudo, distesi a terra. A quel punto potrete osservare anche pianeti straordinari, come Marte che il 31 luglio è stato a soli 57.590.630 chilometri di distanza dalla Terra e, in questi giorni, è ancora ben visibile.

Ma sapete cos’è una stella cadente? E’ un frammento di roccia che, entrando in contatto con l’atmosfera terrestre, si incendia per attrito. Un fenomeno che affascina l’uomo fin dall’antichità e che recentemente ha ispirato la nascita di una società giapponese, la ALE, che svilupperà “stelle cadenti su richiesta”. La prima pioggia di meteoriti artificiali al mondo si terrà a Hiroshima, all’inizio del 2020.

Questo articolo è stato letto 6 volte.

meteoriti, perseidi, stelle, stelle cadenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net