covid19

Covid-19: “ancora il solito sesso”

Condividi questo articolo:

covid19

Perché il Covid-19 colpisce diversamente gli uomini e le donne?

Quando è iniziata la pandemia di Coronavirus, i medici hanno rapidamente capito che la malattia sembrava colpire più duramente gli uomini – e ucciderli a tassi più alti – rispetto alle donne.

Ma anche ora, diversi mesi dopo, gli scienziati non sono ancora sicuri del perché, riferisce Wired. I ricercatori del GenderSci Lab di Harvard stanno cercando di approfondire la complessa questione, che è stata resa ancora più difficile dalla mancanza di dati standardizzati e di casi clinici sul COVID-19.

«Abbiamo iniziato semplicemente cercando i dati e non siamo riusciti a trovarli», ha detto a Wired Sarah Richardson, una professoressa di Storia della scienza che gestisce il laboratorio GenderSci.

«Quindi ci siamo resi conto che avremmo dovuto assembrarli da soli».

Ciò ha comportato un tracker di dati, pubblicato di recente che suddivide per sesso i casi di coronavirus e le vittime in ogni stato negli Stati Uniti – regolando anche i dati in base all’età. Con questi nuovi strumenti in mano, il team spera di riuscire a capire quali fattori, siano essi biologici, culturali, ambientali o una combinazione di tutti e tre, sono alla base di questo diverso bilanciamento delle morti.

Gli scienziati sospettano che gli estrogeni possano svolgere un ruolo nella protezione contro il Coronavirus.

Ma anche che le donne hanno maggiori probabilità di avere un medico che vedono regolarmente rispetto agli uomini – quindi la ragione per cui i tassi di mortalità variano in base al sesso è probabilmente molto più complessa di un fattore isolato.

«Forse c’è un aspetto della biologia legato al sesso che gioca in questo, ma sembra che sia sommerso da fattori sociali contestuali», ha detto a Wired Heather Shattuck-Heidorn, assistente alla direzione del GenderSci Lab . «La variabilità dei tassi di mortalità è immensa».

 

Questo articolo è stato letto 23 volte.

COVID19, donne, uomini

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net