ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Governo: P.Chigi si prepara ad accogliere campioni olimpici-Centrodestra: Rotondi, 'Tajani esprime continuazione Dc in Ppe'-**Calcio: Preziosi cede Genoa a fondo Usa 777Partners, operazione da 150 mln di euro**-**Giustizia: Renzi, 'vergognoso strapotere correnti magistratura'**-**Giustizia: Renzi, 'vergognoso strapotere correnti magistratura'** (2)-Fumo, esperti: 'La riduzione del danno è il futuro, stop a pregiudizi'-Ue: rilancia cavo ricarica universale per smartphone e tablet-Basket: Lega, Serie A visibile per la prima volta anche negli Usa-Cib: "Biogas sarà centrale nella transizione, ma servono risposte"-Scuola: sì a odg di Iv, 'ridurre quarantena fiduciaria vaccinati'-Atletica: Tamberi taglia nastro dei centri McFit di Roma Laurentina e Tiburtina-'A tutta vita', al via progetto per teenager su corretto uso tecnologie-Lombardia: Pd, 'passaggio Fermi e Piazza per mascherare debolezza Salvini'-Al via 'The Source', concorso letterario per racconti di climate fiction italiani-Scuola: Costarelli (presidi Lazio), 'dirigenti sono garanti privacy di studenti e famiglie'-Libri: 'Icaro e il volo su Roma', da Giovanni Grasso storia di amore per la libertà/Adnkronos-Libri: 'Icaro e il volo su Roma', da Giovanni Grasso storia di amore per la libertà/Adnkronos (2)-Libri: 'Icaro e il volo su Roma', da Giovanni Grasso storia di amore per la libertà/Adnkronos (3)-Covid: Serracchiani, 'green pass strumento di libertà, avanti con rigore e gradualità'-Bono: "Serve riflessione su numero atenei e frammentazione discipline"

Cosa fa la marijuana al nostro cuore?

Condividi questo articolo:

Secondo una nuova ricerca, fare uso di cannabis cambia la struttura del cuore e altera la sua capacità di funzionamento

I ricercatori hanno scoperto un nuovo motivo per cui non si dovrebbe fare uso di marijuana: questa droga può letteralmente cambiare il cuore di chi la consuma.

Un team di ricercatori ha pubblicato uno studio sulla rivista JACC Cardiovascular Imaging in cui descrive in dettaglio l’analisi delle scansioni cardiache di 3.407 persone senza malattie cardiache, raccolte nell’ambito degli studi della UK Biobank.

Di quelle persone, 47 erano abituali consumatori di marijuana, il che significa che ne avevano fatto uso su base giornaliera o settimanale negli ultimi cinque anni; 105 avevano usato la cannabis regolarmente cinque o più anni prima dello studio, mentre gli altri avevano usato la droga raramente o mai.

Il team ha trovato un’associazione tra l’uso regolare di marijuana e un ventricolo sinistro allargato nel cuore. I ricercatori hanno anche trovato segni precoci di compromissione della funzione cardiaca negli utenti che ne facevano un uso attuale – lo hanno misurato usando la deformazione delle fibre muscolari del cuore durante la contrazione.

Il team ha notato che la massa del ventricolo sinistro era la stessa per tutti e tre i gruppi, così come la quantità di sangue emessa dalla camera ad ogni battito cardiaco. Ha anche riconosciuto che lo studio aveva diverse limitazioni, incluso il fatto che il gruppo di partecipanti era bianco per il 96% e aveva il compito di auto-denunciare il suo uso di cannabis.

Tuttavia, i ricercatori ritengono che le associazioni che hanno trovato siano abbastanza significative da giustificare studi di follow-up, soprattutto vista la nuova tendenza verso la legalizzazione della marijuana.

 

Questo articolo è stato letto 39 volte.

alterazione, cannabis, cuore, funzionamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net