pesce

L’antidolorifico che viene dal pesce palla

Condividi questo articolo:

pesce

La pericolosa neurotossina sintetizzata da questo pesce potrebbe sostituire gli oppiodi.

Sono molte le medicine che sono originate da sostanze tossiche – una su tutte la penicillina, potente antibiotico derivato dalla muffa del penicillium, che può essere un pericolo per la salute se viene ingerita.

Adesso, anche il pesce palla è pronto a farci un regalo, che viene proprio da una sostanza tossica che contiene: la mortale tetrodotossina.

Questa sostanza è molto famosa per il Fugu (gastronomia), un piatto della cucina giapponese che, essendo proprio a basa di pesce palla, ha bisogno di una preparazione molto accurata per non essere letale, visto che questa neurotossina, considerata uno dei 10 alimenti più letali al mondo, anche in una piccolissima dose da 1 mg (circa le dimensioni di una spilla) è sufficiente per uccidere una persona.

Si racconta che mangiare questo piatto porti a una sensazione di euforia, a un formicolio: succede perché la tossina impedisce agli impulsi neurologici di essere inviati tra le cellule.

Ed è proprio questa «proprietà nervosa» che ha spinto i medici a pensare che la sostanza potrebbe servire da sostituto degli antidolorifici oppiacei.

Un gruppo di ricerca dell’Università giapponese di Nagoya ha così studiato un processo per la produzione completamente sintetica di tetrodotossina. Lo studio che lo descrive è stato pubblicato sulla rivista Angewandte Chemie.

Come già spiegato, anche se una piccola dose può indurre una sensazione piacevole, un sovradosaggio può provocare paralisi e difficoltà respiratorie, proprio come gli oppioidi, che colpiscono la parte del cervello responsabile della regolazione della respirazione.

Gli studi clinici hanno dimostrato che, infatti, proprio come gli oppioidi, la tetrodotossina potrebbe essere utilizzata per la gestione del dolore.

Il team ha deciso di ricreare questa tossina in laboratorio perché per averne una migliore comprensione è necessario avere un accesso più facile alla sostanza.

Questo articolo è stato letto 23 volte.

fugu, gestione del dolore, letale, neurotossina, oppiacei, pesce palla, tetrodotossina

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net