E’ la Giornata mondiale della Tubercolosi

Condividi questo articolo:

Oggi e’ la Giornata mondiale della Tubercolosi: aumentano i casi nel mondo. In Italia sempre più soggetti farmacoresistenti

 

Oggi, 24 marzo, è la Giornata mondiale della Tubercolosi, una malattia che sembrava essere stata debellata, ma che ritorna a far parlare di sé per l’aumento esponenziale dei casi. Secondo le stime dell’OMS, infatti, in questo momento in tutto il mondo, una persona su tre è infettata dalla tubercolosi, e si conta una vittima ogni due secondi.

 

La tubercolosi è una malattia infettiva che si trasmette semplicemente entrando in contatto con il fiato di chi ne è affetto e inalandone i germi. Sintomo principale e campanello d’allarme è una tosse persistente e che, spesso, si accompagna a espulsioni di sangue, in particolare quando in stadio avanzato. E’ importante ricordare presente che la TBC può restare dormiente, o latente, per anni, per poi risvegliarsi quando magari il sistema immunitario è debole.

‘Si tratta della malattia infettiva più diffusa al mondo eppure è tra le più sottovalutate.  Nel nostro Paese il numero dei casi notificati ogni anno oscilla tra i 4 mila e i 5 mila, ma il problema della farmacoresistenza è cresciuto negli ultimi anni. I pediatri dell’Ospedale Bambino Gesù, nella Giornata Mondiale della lotta alla Tubercolosi invitano a non abbassare la guardia’, si legge in una nota del Bambino Gesù.

gc 

Questo articolo è stato letto 6 volte.

giornata mondiale tubercolosi, infettive, malattie infettive, tubercolosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net