ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Covid: Meloni, 'commercio al dettaglio in ginocchio per ottusa politica Conte e Draghi'-Teatro: dall'esordio con Edoardo all'avventura con Arbore, i 70 anni di Marisa Laurito-Teatro: dall'esordio con Edoardo all'avventura con Arbore, i 70 anni di Marisa Laurito (2)-**Giustizia: Mirabelli (Pd), 'proposta Meloni su ergastolo ostativo irricevibile'**-Covid: Fedriga, 'lockdown totale oggi non funzionerebbe'-Scuola: Fedriga, 'problema c'è, intervenire su orari entrate e uscite'-Covid: Fedriga, 'su vaccini prima i più a rischio, per turismo Regioni valutino disponibilità'-**Arte: Monet star all'asta a New York con le sue ninfee giganti il 12 maggio**-**Arte: Monet star all'asta a New York con le sue ninfee giganti il 12 maggio** (2)-Recovery: D'Uva, 'puntiamo su proroga superbonus e misure per lavoro donne'-Covid: Speranza, 'mail Guerra informava report pubblicato, scelte sono di Oms non nostre'-**Covid: Fedriga, 'Salvini? Giusto rivendichi riaperture'**-Giornalisti: Formica, 'da Covatta immenso lavoro culturale per sinistra in ultimi 50 anni'-Covid: Fedriga, 'con Speranza sempre rapporto costruttivo'-Tv: dall'esordio con Edoardo all'avventura con Arbore, i 70 anni di Marisa Laurito-Tv: dall'esordio con Edoardo all'avventura con Arbore, i 70 anni di Marisa Laurito (2)-Vaccino Lombardia, da 19 aprile tocca a fascia 65-69 anni-Milan-Genoa 2-1, rossoneri conquistano 3 punti per Champions-Arte: risolto il mistero del busto di Flora di Berlino, non è di Leonardo /Adnkronos (2)-Arte: risolto il mistero del busto di Flora di Berlino, non è di Leonardo /Adnkronos (3)

Ecoinvenzioni: l’app che regala acqua ai bambini poveri

Condividi questo articolo:

L’app che regala acqua ai bambini poveri rientra nell’iniziativa Unicef Tap Project, con l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita nei Paesi in via di sviluppo

L’app che regala acqua ai bambini poveri, è un software per cellulare creato a scopo benefico e sviluppato per migliorare, almeno in parte, le condizioni di vita nei Paesi in via di sviluppo, dove l’accesso alle risorse idriche e gli ‘standard’ igienico-sanitari sono inadeguati. Si tratta, in pratica, di un software intelligente che, una volta installato sul proprio cellulare, regala un giorno di acqua potabile ad un bambino bisognoso per ogni dieci minuti di inattività dello smartphone.

L’appazzurra’, sviluppata proprio dall’Unicef in collaborazione con l’azienda di moda ‘Armani’, funziona in modo semplice: lo schermo del cellulare diventa azzurro e compaiono delle notizie relative all’acqua, insieme ad un timer che fa partire il cronometro. Dieci minuti di inattività corrispondono a 25 centesimi di dollaro (circa 0,18 euro) che lo sponsor ‘Armani’ dona all’Unicef per garantire l’acqua ad un bambino per un giorno. L’inattività del cellulare viene ovviamente monitorata dall’app, che è sensibile ai movimenti del dispositivo grazie ad un accelerometro. Nel frattempo, sullo schermo continuano a scorrere statistiche e infografiche che lanciano messaggi educativi e quantificano l’aiuto dato ai bambini bisognosi (più il cellulare resterà inattivo, maggiore sarà il contributo versato all’Unicef). 

L’app azzurra, diventa quindi un’iniziativa ‘simbolica’ (denominata ‘Unicef Tap Project’) soprattutto in vista della Giornata mondiale dell’acqua, in programma per domani, 22 marzo. Un appuntamento, questo, per richiamare l’attenzione del mondo sui temi legati proprio all’uso sostenibile delle risorse idriche e alla scarsità di acqua potabile in diverse regioni del pianeta. Basti pensare che 768 milioni di persone non hanno accesso all’acqua pulita mentre 2,5 miliardi vivono senza servizi igienici adeguati (dati Onu 2013). Ogni giorno, poi, 1.400 bambini muoiono per dissenteria o altre malattie legate all’acqua. Per chi fosse interessato all’iniziativa proposta dall’Unicef, può collegarsi direttamente su questo sito.

(Matteo Ludovisi)

Questo articolo è stato letto 6 volte.

acqua, app, app azzurra, azzurra, bambini, cellulare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net