Rifiuti zero, l’esempio arriva dai ristoranti di New York

Condividi questo articolo:

Cento tra i più importanti ristoranti della città si impegneranno a dimezzare, entro la fine dell’anno, i rifiuti. Chi raggiunge l’obiettivo avra’ diritto ad una riduzione delle tasse

 

New York ha un sogno: diventare una città sostenibile. E per questo cento tra i più importanti ristoranti della città hanno sottoscritto l’impegno a dimezzare, entro la fine dell’anno, la quota di immondizia prodotta dalle loro attività.

Se raggiungeranno gli obiettivi in tema di rifiuti, i ristoranti di New York potranno godere di una diminuzione delle tasse pagate per lo smaltimento. ‘E’ un primo passo sulla strada dei rifiuti zero ‘ – ha dichiarato il sindaco di New York, Michael Bloomberg  – ‘E sono sicuro che l’esempio dei cento ristoranti sarà presto seguito da un valanga di locali pubblici. Una città più pulita conviene a tutti, e chi si allinea con gli obiettivi della nostra amministrazione pagherà  meno tasse’.

New York, quindi, punta a ridurre i rifiuti. Al momento, nella metropoli americana ogni giorno vengono depositate 20mila tonnellate di spazzatura e di queste circa il 70 per cento arriva dai ristoranti e dai fast food.

(gc)

Questo articolo è stato letto 9 volte.

Città Sostenibile, new york, rifiuti, rifiuti New York

Comments (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net