Può una scatola essere molto più di una semplice scatola?

Condividi questo articolo:

THE BOX è un servizio che può eliminare i rifiuti degli imballaggi di carta e plastica

LivingPackets, l’azienda che si trova dietro al progetto THE BOX, spiega che sono oltre 700 milioni gli alberi che vengono tagliati ogni anno per produrre le scatole utilizzate nel commercio elettronico, sono 8 milioni le tonnellate di plastica usate, dal nastro adesivo alla schiuma, che vengono utilizzate una volta e poi gettate via e sono 260 i grammi di CO2 che vengono emessi per ogni scatola.

Sono questi numeri ad aver spinto queste persone a creare THE BOX, una scatola intelligente pieghevole e riutilizzabile per le consegne di e-commerce. È quello che viene chiamato un sistema di prodotto-servizio (o PSS, che sta per Product Service System), perché il punto non è la scatola, ma le cose che ci arrivano dentro.

Però, anche se il punto non è la scatola, c’è da dire che la scatola è davvero interessante: c’è un sistema di supporto integrato, una sorta di rete all’interno in modo da non aver bisogno della carta da imballaggio della paglietta o del pluriball; ci sono sensori che misurano temperatura, umidità e urti; c’è il tracciamento GPS; c’è un meccanismo di blocco che solo le persone autorizzate possono aprire per evitare che scatti l’allarme; c’è un’etichetta e-ink, quindi non è necessaria alcuna etichetta di carta; c’è una fotocamera in modo da poter vedere l’interno della scatola; e, naturalmente, tutte queste informazioni sono archiviate in una blockchain logistica.

Per spedire, quindi, non c’è bisogno di nient’altro che uno smartphone e anche restituire gli articoli è semplice. Oltre che l’utilizzo di THE BOX, l’azienda fornisce anche un altro strano modello di business chiamato Sharing Angel, una sorta di Kickstarter in cui non si compra il prodotto ma una quota dei profitti – «Stiamo riservando il 50% dei nostri profitti futuri per rimborsarti 5 volte di quello che hai contribuito per aiutarci a produrre la nostra THE BOX».

Il packaging come servizio è una soluzione ecologica molto intelligente che, anche se ha sicuramente qualche limite (la dimensione della scatola, per esempio, nel caso di THE BOX, che è unica), crea tanto di quel risparmio da non crederci.

 

Questo articolo è stato letto 18 volte.

Consegne, ecommerce, riutilizzabile, scatola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net