ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini-Ucraina, Architetti italiani 'in campo' con 'Design for Peace'-Design: Talenti compie 20 anni, outdoor made in Italy tra design e tecnologia-Subito, 2023 con incremento a doppia cifra fatturato rispetto al 2022 -Gallucci (Giovani Confindustria Fermo): "Il marketing a difesa del primato distretto calzatura Marche"-Mozzarella di bufala Dop: export oltre 40%, al via da Parigi tour di promozione-Crollo Firenze, Di Franco (Fillea): "Incontro lunedì con governo? vogliamo trattativa vera"-Milleproroghe, l'esperto: "Ecco come funzionano le nuove regole sul contratto a termine"-Vino, al via corso Onav Roma per assaggiatori - I livello-Fenimprese: ecco libro 'E' nata una stella', ricavato in beneficenza-Social, Udicon: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti-Energia, Zullo (Miwa Energia): "Fine tutela, centrali trasparenza e attenzione per utente"-Professioni, Corrado Sassu: "L'agente immobiliare è l'investigatore privato di chi cerca casa"-Crollo Firenze, Cifa Italia: "Creare sistema di rating di qualità delle imprese"-Crollo Firenze, Panzarella (FenealUil): "Tavolo permanente su sicurezza, modello Giubileo per limiti a subappalto a cascata"-Tributaristi: "Sì aggiornamento professionale come garanzia e tutela utenza"-Mestieri: non solo scarpe, a lezione di creatività e imprenditorialità dal maestro calzolaio di Acilia-Municipia-Yunex Traffic Italia, insieme per trasformazione digitale mobilità urbana-Crollo Firenze, ingegneri: "Subappalto a catena ostacolo all’attuazione del piano sicurezza"

Differenziata: siglato protocollo d’intesa tra Ama e Universita’ Pontificia

Condividi questo articolo:

E’ stato siglato recentemente un protocollo d’intesa tra l’Ama e l’Universita’ Pontificia Lateranense per l’attivazione del servizio mirato Grandi Utenze di raccolta differenziata

Un protocollo d’intesa ‘sperimentale’ tra l’Ama e l’Università Pontificia Lateranense per l’attivazione del servizio mirato ‘Grandi Utenze’ di raccolta differenziata. E’ questo, in sintesi, il contenuto del recente accordo (siglato presso la sede stessa dell’Università Lateranense a Roma) tra le due parti per l’avvio delle corrette pratiche di differenziazione e conferimento dei rifiuti all’interno dell’Ateneo.

Il protocollo, che avrà una durata complessiva di 24 mesi (e che sarà rinnovabile tra le due parti), prevede nello specifico che i responsabili operativi della raccolta differenziata presso le grandi utenze di Ama provvedano a fornire all’Università Lateranense 300 eco-box: 150 con coperchio bianco destinati alla raccolta di carta, cartone e cartoncino e 150 con coperchio blu per il conferimento del multimateriale (contenitori in plastica, vetro e metallo). In aggiunta, presso la struttura sarà anche attivato il servizio dedicato di raccolta differenziata degli scarti alimentari e organici provenienti dalla mensa.

Con la stipula del protocollo, sarà avviata inoltre una campagna di comunicazione per diffondere, tra il personale e gli utenti dell’Università Pontificia, le best practices di raccolta differenziata: per l’occasione saranno realizzati incontri periodici di formazione tra i tecnici Ama e il personale addetto alla pulizia dei locali interessati. L’Ama effettuerà infine un’attività di monitoraggio per stabilire la corretta differenziazione dei materiali.

(ml)

Questo articolo è stato letto 17 volte.

Ama, differenziata, intesa, mensa, metallo, plastica, protocollo, raccolta, raccolta differenziata, rifiuti, Università Pontificia, vetro

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net