Ue riconosce macroregione alpina

Condividi questo articolo:

Il Vertice Europeo riconosce la validita’ del progetto che ha dato vita alla macroregione Alpina, al via strategia per fare un laboratorio di sviluppo sostenibile

 

E’ stata finalmente riconosciuta, dal vertice europeo, la validità del progetto che ha dato vita alla macroregione Alpina. E da ora, quindi, la Commissione Ue e i Paesi interessati dovranno impegnarsi nell’elaborazione di una strategia ‘ad hoc’ per lo sviluppo della macroregione entro giugno 2015. Il riconoscimento porterà alla costituzione di un ‘Comitato paritetico’ che assisterà l’Unione europea nella definizione della strategia che farà della macroregione un laboratorio di sviluppo sostenibile.

Il riconoscimento della macroregione Alpina arriva a due mesi dalla conferenza di Grenoble, appuntamento in cui otto Paesi alpini, ovvero Italia, Francia, Austria, Germania, Svizzera, Liecthenstein, Slovenia e Principato di Monaco, e 46 regioni, tra cui Liguria, Piemonte, Lombardia, Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia quelle italiane, hanno firmato un accordo sulla comunanza di obiettivi.

La presidenza della Convezione delle Alpi, l’organismo che da 20 anni lavora al progetto, per il biennio 2013-2014 è a guida italiana, sotto la responsabilità del sottosegretario all’Ambiente Marco Flavio Cirillo.

 gc

 

 

Questo articolo è stato letto 2 volte.

Alpi, europa, macroregione Alpina, montagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net