ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Sos ghiacciai del Kilimangiaro, sciolti e spezzati a meta’

Condividi questo articolo:

I ghiacciai del Kilimangiaro, la vetta piu’ alta dell’Africa, si stanno sciogliendo e si stanno spaccando. Una distesa scomparira’ completamente entro il 2020

A casua del riscaldamento globale è  scattato l’allarme anche per i ghiacciai del Kilimangiaro, che secondo quanto riportato dalle ultime spedizioni, si stanno sciogliendo. Non solo, la distesa di ghiaccio che si trova sulla vetta più alta dell’Africa si è separata in due parti.

La spaccatura dei ghiacciai del Kilimangiaro è stata testimoniata anche dai satelliti della Nasa. Sul vertice del vulcano ‘è presente una crepa abbastanza grande da riuscire ad andarci in bicicletta attraverso’, ha dichiarato a Live Science Kimberly Casey, il glaciologo della base Nasa Goddard Space Flight Center. 

Il Kilimangiar, alto 5.895 metri, è la vetta più alta dell’Africa ed ospita tre distese di ghiaccio ben distinte: una sul suo versante occidentale e due all’interno del pianoro sommitale. Secondo i ricercatori, a causa dei cambiamenti climatici, la copertura di ghiaccio sul versante occidentale del vulcano scomparirà entro il 2020 e la stessa sorte toccherà poi entro il 2040 alle altre due distese di ghiaccio.

(gc)

Questo articolo è stato letto 12 volte.

cambiamenti climatici, ghiaccia, ghiaxcciai Kilimangiaro, Kilimangiaro, riscaldamento globale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net