ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Scandalo Volkswagen: Legambiente chiede al Governo provvedimenti più incisivi

Condividi questo articolo:

Lo scandalo Volkswagen ha mostrato l’insufficienza dei test, per questo Legambiente incalza il Governo

Con lo scandalo della casa automobilistica tedesca sono emerse le insufficienze dei sistemi di verifica delle emissioni a cui vengono sottoposte le auto. Il danno poi si ripercuote sui polmoni dei cittadini. 

Il Governo ha annunciato nuove verifiche sui test e Legambiente chiede provvedimenti più incisivi e fa la sua proposta: ‘ tutti i modelli di nuova immissione sul mercato a partire dal 1 gennaio 2016 vengono sottoposti al nuovo ciclo di prova WLTP, più difficilmente aggirabile, che entrerà in vigore ufficialmente solo dal 2017. Accanto all’obbligo di dichiarazione e pubblicazione delle emissioni di CO2 basato sui vecchi cicli di prova, il governo italiano può imporre di affiancare l’obbligo di comunicazione all’atto di vendita dei risultati di tutti gli inquinanti basati sui nuovi cicli di prova. Tali dati debbono essere pubblicati anche sui siti web istituzionali in italiano di tutte le case costruttrici, italiane e straniere ed è la condizione per vendere nuove auto in Italia’. 

Riassumiamo qui i passaggi chiave dello scandalo delle emissioni truccate.

 

Questo articolo è stato letto 9 volte.

dieselgate, emissioni, governo, test, Volkswagen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net