Natura ai raggi X: arte. Guarda foto

Condividi questo articolo:

La natura i raggi Xdiventa arte: l’esperienza di Arie van ‘t Riet, un radiologo olandese, passato dalle corsie degli ospedali alle gallerie d’arte

 

Guardare la natura con altri occhi, anzi con altri raggi, quelli X: è stata questa l’idea di Arie van ‘t Riet, un radiologo olandese, che è passato dalle corsie degli ospedali alle gallerie d’arte. Come è nata l’idea di guardare la natura ai raggi X?  Tutto è partito da una richiesta insolita di un collega in ospedale: la radiografia di un quadro. La tela era decisamente più sottile del corpo umano, ma la tecnica aveva funzionato, tanto da far riflettere van ‘t Riet su quali altri oggetti potessero essere passati ai raggi X.

 

Il radiologo ha passato ai raggi X prima i tulipani, poi sono seguiti altri fiori e anche animali. Dopo averli radiografati, van ‘t Riet ha digitalizzato le immagini, simili al negativo di una foto, invertito bianco e nero e aggiunto del colore in alcuni punti. ‘Qualcuno mi ha detto che era arte, così sono diventato un artista”, ha raccontato con ironia l’ex fisico medico, che ai suoi lavori ha dato il nome di ”biorama”, ”visione degli esseri viventi’.

gc

Questo articolo è stato letto 55 volte.

arte, natura, natura ai raggi X, raggi X

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net