ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Tennis: Pennetta, 'Nadal campione infinito ma Berrettini se la gioca alla pari'-Ostia: tentano estorsione a imprenditore, tra arrestati uomo che gambizzò Triassi-Quirinale: Infante (Insieme), 'Mattarella o con colpo d'ala il giudice costituzionale Prosperetti'-Tennis: Pennetta, 'sconfitta Sinner fa parte del processo di crescita, il futuro è suo'-**Quirinale: al via terzo scrutinio, quorum per l'ultima volta a 673-Calcio: Nazionale, Romagnoli convocato al posto di Bastoni-Tennis: Pietrangeli, 'perdere con Tsitsipas ci sta ma Sinner ha un grande futuro e si rifarà'-Tennis: Pietrangeli, 'se Berrettini serve al meglio contro Nadal è favorito e può vincere il titolo'-Basket: Nba, Philadelphia supera New Orleans grazie a un super Embiid-Basket: Nba, James trascina i Lakers alla vittoria in trasferta su Brooklyn-Agrigento: cinque morti a Licata dopo lite famiglia, allarme dato da moglie assassino-Basket: Nba, i Clippers rimontano 35 punti e battono Washington 116-115-Calcio: l'allarme di Marotta, 'Serie A a rischio default, Governo non può ignorarla'-Calcio: l'allarme di Marotta, 'Serie A a rischio default, Governo non può ignorarla' (2)-Agrigento: lite in famiglia, 3 morti a Licata-Tennis: Australian Open, Swiatek batte Kanepi in rimonta e vola in semifinale-Tennis: Australian Open, Sinner ko in tre set e Tsitsipas è in semifinale-Tennis: Australian Open, Collins in semifinale-Tennis: Australian Open, Bolelli e Fognini ko ai quarti di finale in doppio-Basket: Nba, i risultati delle partite

Natale 2012: il piu’ magro degli ultimi 10 anni

Condividi questo articolo:

Questo Natale 2012 e’ stato il piu’ magro degli ultimi 10 anni: i consumi hanno registrato un calo del 20%. Fa eccezione il settore alimentare, che registra un incremento del 5%

Il Natale 2012, sul fronte dei consumi, è stato senza dubbio il peggiore degli ultimi 10 anni: le vendite hanno registrato un calo del 20%. A darne notizia e’ il Codacons, che ha monitorato, in questi giorni, gli acquisti degli italiani fino alle ultime ore di apertura dei negozi.

Non solo: oltre ad affermare che il Natale 2012 è stato il peggiore degli ultimi 10 anni, il Codacons sostiene che anche per il 2013 le previsioni sono nere: ‘In assenza di una inversione di tendenza, il 2013 si candida ad essere come ‘l’annus horribilis’ sul fronte dei consumi, con pesanti ripercussioni per il settore del commercio e per milioni di attività’.

Chi sperava per questo Natale 2012 in una impennata delle vendite è rimasto deluso: ‘Le famiglie hanno fortemente tirato la cinghia, riducendo il numero di regali e la loro entità, e tagliando anche sulle spese per la casa, sempre più spesso riciclando gli addobbi degli scorsi anni. Tendenza inversa, invece, per gli alimentari: le tavole degli italiani rimangono imbandite, a dimostrazione di come le famiglie siano disposte a ridurre i consumi su altre voci di spesa, ma restino fedeli alla tradizione del cenone e del pranzo di Natale’, ha fatto sapere l’associazione.
 
Analizzando le spese degli italiani per il Natale 2012, secondo il monitoraggio fatto dal Codacons, ‘le principali riduzioni dei consumi si sono registrate nel settore regali, con cali drastici degli acquisti fino al 20% per abbigliamento, calzature, arredamento e oggettistica per la casa. Malissimo anche i comparti viaggi, ristorazione e cultura (-15%). Le vendite possono ritenersi soddisfacenti unicamente nel settore giocattoli, informatica e hi-tech, mentre si è speso addirittura più dello scorso anno (mediamente il 5% in più) per gli alimentari’.

(gc)

Questo articolo è stato letto 6 volte.

consumi Natale 2012, Natale, Natale 2012, spese Natale 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net