Milano: nei parchi giochi non si fuma

Condividi questo articolo:

In 100 parco giochi per bambini arriva l’invito a non fumare, per tutelare la salute dei bambini. E l’invito si potrebbe trasformare presto in divieto

A Milano arriva il divieto di fumare nei parco giochi. Proteggere la salute dei più piccoli, preservandoli dal respirare anche il fumo passivo: questo l’obiettivo dell’ordinanza del comune, che in cento aree gioco per i bimbi della città, ha apposto dei cartelli con l’avviso ‘Questo e’ uno spazio dei bimbi! Vi invitiamo a non fumare (Grazie)’.

L’invito a non fumare nei parco giochi diventerà presto anche un divieto: ‘Entro ottobre – ha promesso l’assessore alle Politiche Sociali Pierfrancesco Majorino – porterò all’attenzione della Giunta il provvedimento con cui introdurremo un limite al fumo nelle aree gioco’. Adesso, quindi, si sta lavorando per capire come delimitare le zone dove non si potrà fumare. 

L’iniziativa di vietare il fumo nei parco giochi è nata lo scorso 31 maggio, in occasione della giornata mondiale senza tabacco. Grazie alle nuove disposizioni, o meglio ai nuovi inviti, si intende tutelare la salute dei bambini spesso esposti, anche involontariamente, al fumo passivo di genitori e parenti.

(gc) 

Questo articolo è stato letto 15 volte.

divieto fumo Milano, fumare, fumo nei parco giochi, milano, Milano parco giochi, sigarette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net