ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini-Ucraina, Architetti italiani 'in campo' con 'Design for Peace'-Design: Talenti compie 20 anni, outdoor made in Italy tra design e tecnologia-Subito, 2023 con incremento a doppia cifra fatturato rispetto al 2022 -Gallucci (Giovani Confindustria Fermo): "Il marketing a difesa del primato distretto calzatura Marche"-Mozzarella di bufala Dop: export oltre 40%, al via da Parigi tour di promozione-Crollo Firenze, Di Franco (Fillea): "Incontro lunedì con governo? vogliamo trattativa vera"-Milleproroghe, l'esperto: "Ecco come funzionano le nuove regole sul contratto a termine"-Vino, al via corso Onav Roma per assaggiatori - I livello-Fenimprese: ecco libro 'E' nata una stella', ricavato in beneficenza-Social, Udicon: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti-Energia, Zullo (Miwa Energia): "Fine tutela, centrali trasparenza e attenzione per utente"-Professioni, Corrado Sassu: "L'agente immobiliare è l'investigatore privato di chi cerca casa"-Crollo Firenze, Cifa Italia: "Creare sistema di rating di qualità delle imprese"-Crollo Firenze, Panzarella (FenealUil): "Tavolo permanente su sicurezza, modello Giubileo per limiti a subappalto a cascata"-Tributaristi: "Sì aggiornamento professionale come garanzia e tutela utenza"-Mestieri: non solo scarpe, a lezione di creatività e imprenditorialità dal maestro calzolaio di Acilia-Municipia-Yunex Traffic Italia, insieme per trasformazione digitale mobilità urbana-Crollo Firenze, ingegneri: "Subappalto a catena ostacolo all’attuazione del piano sicurezza"

Rivoluzione green a Milano: incentivi per taxi low emission

Condividi questo articolo:

Mobilità sostenibile, il Comune di Milano ha deliberato lo stanziamento di 500 mila euro per i taxi ecologici

Rivoluzione green per la città meneghina. Oltre 500 mila euro di incentivi per l’acquisto di taxi ‘low emission’, più quasi 1.500 nuovi posti per le biciclette. Lo ha deciso la giunta comunale di Milano. Una svolta all’insegna della mobilità sostenibile. Per le bici il Comune ha messo a disposizione dei cittadini 1.450 nuovi posti, che sono stati posizionati in prossimità delle stazioni metro più frequentate e delle fermate degli autobus. Da pochi giorni, inoltre, gli abitanti di Milano possono anche usufruire di una nuova stazione Bike Sharing, che porta così a 174 il numero dei parcheggi di scambio attivi e a 3.033 le biciclette a disposizione. 

Quanto ai taxi, il provvedimento è destinato in particolare a chi vorrà sostituire la propria vettura con un mezzo appartenente alle categorie euro 5 o superiori e che si applicherà a tutti i veicoli immatricolati tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2013. Nella fattispecie, gli incentivi di 500 mila euro riguarderanno auto elettriche, a metano, a gpl, a trazione ibrida elettrica, con doppia alimentazione benzina/metano o benzina/gpl.

Tra i criteri del bando, inoltre, è compresa anche la trasformazione da benzina a metano o gpl di veicoli Euro 3 o Euro 4. E’ previsto un contributo di 1.500 euro per chi deciderà di comprare un nuovo veicolo elettrico, ibrido elettrico, a gpl o a metano in sostituzione di auto a benzina o diesel. Solo mille, invece, gli euro destinati a chi sostituirà auto elettriche, ibride elettriche, a gpl o a metano, con veicoli con le stesse caratteristiche, mentre si scende a 750 euro in caso di trasformazione a gpl o a metano di veicoli Euro 3 o Euro 4. L’amministrazione comunale ha stabilito inoltre che 20 dei nuovi taxi saranno dedicati al trasporto di persone disabili.

(g.cat.)

Questo articolo è stato letto 25 volte.

bici, biciclette, bike sharing, green, low emission, milano, mobilità sostenibile, taxi

Comments (7)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net