Italia in deflazione, come nel 1959

Condividi questo articolo:

L’Italia, ad agosto, e’ entrata in deflazione, per la prima volta da oltre 50 anni

 

Italia in deflazione ad agosto. È la prima volta da oltre 50 anni, ovvero dal settembre del 1959, quando però l’economia era in forte crescita. A darne notizia è l’Istat, ricordando che allora la variazione dei prezzi risultò negativa dell’1,1%, in una fase di 7 mesi di tassi negativi.

La disoccupazione, a luglio, sale al 12,6%, in rialzo di 0,3 punti percentuali su giugno e di 0,5 punti su base annua: viene cancellata la flessione del mese precedente, con il tasso che si riporta ai livelli di maggio, appena sotto i massimi storici.

A luglio gli occupati scendono dello 0,2% rispetto a giugno, in calo di 35 mila unità. E’ come se si fossero persi più di mille occupati al giorno. Si registra una riduzione anche su base annua, con un ribasso dello 0,3% (-71mila). Aumenta a luglio il numero di disoccupati. Lo scorso mese sono saliti a 3,22 milioni, il 2,2% in più rispetto a giugno (+69.000) e il 4,6% rispetto a luglio 2013 (+143.000).

 

Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni a luglio è pari al 42,9%, in calo di 0,8 punti percentuali su base mensile, ma in rialzo di 2,9 punti nel confronto annuo. L’Istat aggiunge che sono in cerca di un lavoro 705 mila under25.

gc

Questo articolo è stato letto 3 volte.

agosto, crisi, deflazione, Italia in deflazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net